focaccia/ video ricetta

Focaccia con le patate nell’impasto senza glutine

Questo articolo è disponibile anche in: Français (Francese)

Focaccia con le patate nell’impasto senza lattosio e con video ricetta

Focaccia con le patate nell'impasto senza glutine - La Cassata Celiaca

Focaccia con le patate nell’impasto senza glutine – La Cassata Celiaca

La Focaccia con le patate nell’impasto è una ricetta facilissima e molto veloce.

Senza glutine e senza lattosio, è una preparazione alla portata di tutti e con un solo mix che trovate ovunque.

Focaccia con le patate nell'impasto senza glutine - La Cassata Celiaca

Focaccia con le patate nell’impasto senza glutine – La Cassata Celiaca

C’è voluto qualche aggiustamento per trovare la quadra con la quantità di acqua ma alla fine ne è valsa la pena.

Tra tutte le focacce che ho sul mio blog (con questa credo che siamo a 33 ricette) mia sorella mi ha fatto notare che mi mancava quella con le patate schiacciate nell’impasto.

Ho provveduto alla prima occasione.

Focaccia con le patate nell'impasto senza glutine - La Cassata Celiaca

Focaccia con le patate nell’impasto senza glutine – La Cassata Celiaca

E ne sono contenta perché è fantastica!

Sofficissima per almeno due giorni, torna sofficissima anche se la congelate e la fate scongelare a temperatura ambiente ed è davvero molto buona.

Potete consumarla al naturale sia durante i pasti, come sostituito del pane, sia imbottendola che per merenda.

Buon fine settimana, enjoy!


Focaccia con le patate nell'impasto senza glutine - La Cassata Celiaca

Ingredienti

200 g Mix B Schär

190 g acqua tiepida

4 g lievito fresco

10 g olio d’oliva

1 cucchiaino di miele (oppure zucchero)

4 g sale

70 g patate bollite e schiacciate

sale grosso (per me sale rosa)

origano

 

Procedimento

Fai sciogliere il lievito nell’acqua tiepida e unisci il miele.

Versa il mix in una ciotola e unisci le patate schiacciate e poi l’acqua con il lievito e il miele.

Impasta per circa 6 o 7 minuti con un frullatore munito di fruste per impastare oppure con la planetaria e il gancio.

Unisci il sale e l’olio e impasta ancora per altri 10 minuti circa.

Fodera di carta da forno una teglia quadrata di 20 cm (oppure rettangolare di 18 cm x 22 cm) e ungila con dell’olio.

Versa l’impasto in teglia e, con le mani ben unte, stendilo uniformemente.

Copri lo stampo con pellicola e lascia lievitare fino al raddoppio.

Io ho scaldato il forno a 35° e lasciato lievitare per circa 3 ore, ma non importa la durata della lievitazione, importa quando arriva a raddoppiare.

Trascorso questo tempo, scalda il forno in modalità statica a 230° lasciando al suo interno la pietra refrattaria.

Quando la focaccia è ben lievitata, versa un filo d’olio sulla superficie e, con la punta delle dita, fai dei fori nella pasta.

Spolvera con del sale grosso e dell’origano e, sollevandola con la carta da forno, tira fuori la focaccia dallo stampo.

Infornala sulla pietra e cuocila per 25 o 30 minuti (dipende dal tuo forno).

Negli ultimi 5 minuti di cottura attiva la ventilazione.

Sforna la focaccia, rimuovi la carta da forno e lasciala raffreddare sulla griglia prima di consumarla.

 

Consigli

Se non trovi questo mix, puoi sostituirlo con MaxFree o EmraFoods senza variare l’acqua, altrimenti con altri mix dovrai calcolare la giusta quantità di acqua da inserire.

Ho usato uno stampo perché mi permette di avere una forma regolare, di stenderla uniformemente e di verificare la giusta lievitazione.

Se cuoci la focaccia in teglia, rischi che il fondo sia meno cotto e che l’umidità resti imprigionata: questo a causa delle patate lesse nell’impasto.

La focaccia resiste molto soffice per due giorni, ma puoi anche congelarla a porzioni e poi lasciarla scongelare a temperatura ambiente: non servirà scaldarla.

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.