brioche/ Prodotti da forno/ video ricetta

Fiori di brioche senza glutine

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Fiori di brioche con video ricetta

Fiori di brioche senza glutine - La Cassata Celiaca

Fiori di brioche senza glutine – La Cassata Celiaca

Questi fiori di brioche sono delle soffici delizie da gustare a colazione o a merenda, facili da preparare e squisite.

Ho adocchiato questa preparazione da molti mesi ormai ma non ho mai avuto occasione di cimentarmi.

Onestamente credevo che fosse una preparazione complicata e la cosa mi bloccava un attimino.

Poi, complice un sondaggio che ho lanciato su YouTube in cui avete scelto proprio la brioche come tema del prossimo video, mi sono messa di buzzo buono ed eccole qui.

Non ho scelto la via più facile, però, quella che mi fa sembrare molto capace mentre, invece, è solo il mix che fa tutta la differenza.

Fiori di brioche senza glutine - La Cassata Celiaca

Fiori di brioche senza glutine – La Cassata Celiaca

Proprio per venire incontro a tutti, ho optato per un mix che potete trovare ovunque, che rende bene come sapore e lavorabilità ma che conserva minore sofficità nel tempo.

Avrei potuto usare un mix che ha una resa molto simile a quella glutinosa e che resiste per svariati giorni ma, al momento, non è erogabile dal SSN e non è reperibile ovunque.

Una via di mezzo accettabile anche perché, prodotti come questo anche in versione con glutine, andrebbero consumati in breve tempo proprio per approfittare della sofficità del prodotto appena sfornato.

Fiori di brioche senza glutine - La Cassata Celiaca

Fiori di brioche senza glutine – La Cassata Celiaca

Ho girato il video per chiunque fosse interessato, spero torni utile a qualcuno.

Sono molto buone, perfette anche da consumare insieme ad un bel tea o con una tazza di cioccolata calda.

Felice settimana, enjoy!


Fiori di brioche senza glutine - La Cassata CeliacaIngredienti per circa 7 fiori di brioche

290 g Mix per pane senza glutine Nutrifree

70 g latte

30 g acqua

100 g uova (2 uova medie)

6 g lievito di birra fresco (oppure 3 g lievito di birra secco)

3 g sale

30 g burro morbidissimo

15 g zucchero

75 g latte condensato (per me fatto in casa)

scorza grattugiata di un’arancia

per il latte condensato fatto in casa (ricetta trovata qui):

250 g latte

150 g zucchero

5 g maizena (certificata gluten free)

vaniglia

per la finitura:

1 tuorlo

qualche goccia di latte o panna fresca

confettura di albicocche (o altra confettura a piacere)

 

Procedimento

Se vuoi fare anche tu il latte condensato, inzia preparando questo.

Versa latte, zucchero, vaniglia e maizena in casseruola e porta a bollore.

Lascia cuocere per circa 15 o 20 minuti a fiamma bassa dopo l’ebollizione, tutto dipende da che densità vuoi che abbia il latte condensato: più cuoce e più restringe.

Aspetta che raffreddi e poi inizia a preparare la brioche.

Versa il mix, il lievito sbriciolato, lo zucchero, il latte condensato, il latte e l’acqua e inizia a miscelare.

Se usi la planetaria, dovrai optare per l’accessorio foglia.

Versa le uova e impasta lungamente, per circa 15 minuti, o finché non vedrai che non ci sono più grumi nell’impasto.

Unisci il sale ed il burro e, infine, la scorza di arancia grattugiata.

Impasta ancora per qualche minuto, poi versa la pasta in una ciotola unta, copri e lascia lievitare per circa un’ora  (da me c’erano 21°).

Trascorso questo lasso di tempo, la pasta sarà visibilimente lievitata ma non raddoppiata, continuerà a lievitare mentra la lavori.

Infarina con farina di riso finissima la spianatoia e versa la pasta.

Infarina un poco anche la pasta e appiattiscila con le mani in modo da ottenere uno strato spesso circa 1 cm.

Ritaglia dei dischetti di circa 4 o 5 cm.

Piega ogni dischetto su se steso e poi sigillane le estremità: hai ottenuto un piccolo petalo.

Ogni fiore di brioche avrà 5 petali.

Man mano che i petali saranno pronti, assembla il fiore direttamente in teglia foderata di carta da forno e premi leggemente al centro in modo da saldare i petali.

Una volta che hai terminato, rimpasta i ritagli di pasta e ripeti lo stesso procedimento.

Io ho ottenuto 7 fiori di brioche e una piccolissima porzione con cui ho formato una piccola treccina.

Scalda il forno a 180°.

Prima di infornare, pennella le brioche con il tuorlo battuto con qualche goccia di latte e riempi il piccolo foro centrale con la confettura.

Inforna e cuoci per circa 17 minuti o fino a coloritura.

Lascia raffreddare i fiori sulla teglia e degustali appena tiepidi.

Consigli

Se cambi mix, dovrai valutare tu la quantità di liquidi da utilizzare.

Qui trovi molte altre ricette di pasta brioche, valuta tu se vuoi usare una di queste, anche in base al mix che hai in casa.

Se in giornata non consumi tutte le brioche, puoi congelarle e poi scongelarle a temperatura ambiente, passandole per pochissimi istanti in microonde.

In caso tu voglia consumare quelle che restano l’indomani, dovrai chiuderle in un sacchetto alimentare e l’indomani passarle pochissimi istanti in microonde.

 

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.