Finger food/ Street food

Arancine con patate e pancetta senza glutine

Per la cucina degli avanzi: Arancine con patate e pancetta

Arancine con patate e pancetta senza glutine - La Cassata Celiaca

Arancine con patate e pancetta senza glutine – La Cassata Celiaca

Questa settimana è già la seconda volta che dedico un post alla cucina degli avanzi, queste Arancine con patate e pancetta senza glutine sono un perfetto esempio di come riciclare del cibo rimasto, ma senza avere l’impressione che sia solo un “avanzo”.

Avevo cucinato un po’ troppe patate con salsiccia al forno ed erano rimaste parecchie patate e qualche bocconcino di salsiccia; odio buttare il cibo, non lo reputo rispettoso, ho pensato a come riutilizzarlo ed ecco questi deliziosi finger food, arancinette mignons super deliziose, croccanti fuori e morbide dentro.

Mi è bastato cuocere del riso integrale (se non lo avete scegliete pure il riso che avete a disposizione) e in 30′ ho preparato e cotto queste simpatiche palline.

Sentitevi liberi di modificare la ricetta e di inserire un pezzetto di formaggio al centro per una marcia in più!

Arancine con patate e pancetta -100% GFFD - La Cassata Celiaca

Buon GFFD e buon fine settimana.

Enjoy!

 


Arancine con patate e pancetta senza glutine - La Cassata Celiaca
Ingredienti per circa 18 arancinette:

150 g riso integrale (già cotto)

200 g patate cotte a forno (già condite)

50 g pancetta senza glutine

50 g salsiccia (già cotta al forno con le patate)

2 cucchiai formaggio grattugiato

1 uovo

sale

pepe

farina di mais per polenta senza glutine Nutrifree

olio di semi

 

Procedimento:

Se non avete del riso già cotto, cuocetelo in abbondante acqua, scolatelo e lasciatelo raffreddare.

Schiacciare con una forchetta le patate lesse, sbriciolare la salsiccia e tritare la pancetta.

Versare tutto in una ciotola, unire il formaggio e il riso, salare e pepare e infine unire l’uovo.

Impastare per bene e, con le mani umide, formare delle palline grandi quanto una grossa noce.

Passare le arancinette nella farina di mais e friggerle in olio profondo e caldo.

Salare le arancinette dopo la frittura.

Servire sia tiepide che fredde.

 

You Might Also Like

4 Comments

  • Reply
    Stefania
    29 aprile 2016 at 13:55

    Il fritto dà una seconda vita a tutto!!!
    Deliziose, come tutto il resto ovviamente!
    Baciii

  • Reply
    Sonia
    30 aprile 2016 at 20:02

    mihhh grazie mille!! bascetti!

  • Reply
    Ketty Valenti
    1 maggio 2016 at 22:37

    Li adoro,semplicemente,uno tira l’altra e non ci si stanca mai,ma poi quanto sono perfette delle sfere golosissime,bravissima come sempre Sonia <3

    • Reply
      Sonia
      2 maggio 2016 at 18:25

      purtroppo si, una tira l’altra e si sono depositate tutte sui fianchi! ma erano buoniffime 😀 grazie e baciuzzi

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.