Non categorizzato

Africani

Ingredienti:
per la base:
43 gr. tuorli
110 gr. uova intere
110 gr. zucchero semolato
70 gr. albumi
15 gr. zucchero semolato
35 gr. maizena
35 gr. fecola
per la crema:
200 gr. panna per dolci
150 gr. cioccolato gianduia
per la copertura:
300 gr.cioccolato fondente
 

Tempo di preparazione: 30 min.

Preparazione:
Quando non ero celiaca mi piaceva mangiare questi dolci che si trovano in pasticceria e che erano un tripudio di sapori. Credo che fossero una replica in piccolo della torta savoia ma con una forma diversa. Non ho voluto perdere un pomeriggio per replicarli, ma ho pensato di fare una roba sbrigativa ma sempre molto golosa. Iniziare facendo riscaldare la panna e facendo fondere al suo interno il cioccolato gianduia. Conservare in frigo qualche ora. Nel frattempo preparare la base secondo questa ricetta. Una volta cotta la base (ne vengono due) togliere gli eventuali bordi più bruciacchiati e duri. Montare la panna e stenderla generosamente sulla base. Arrotolare la base e tagliare il salsicciotto ottenuto in segmenti di circa 8cm. Fare fondere il cioccolato fondente  a bagnomaria. Posizionare i segmenti su di una grata con sotto un piatto molto capiente (servirà a raccogliere il cioccolato in eccesso) e versare abbondantemente il cioccolato fuso in modo da ricoprire tutto il dolcetto. Scuotere delicamente la grata con movimento orrizzontale in modo da fare cadere il cioccolato e assottigliarlo e distribuirlo bene su tutta la superficie. Lasciare rassodare il cioccolato e gustare senza moderazione. E’ da prevedere una dose di cioccolato fondente molto più abbondate del necessario, cosa che io non ho fatto perchè ho decorato il resto dei dolcetti con delle striature di cioccolato e ho fatto la foto così da mostrare com’è all’interno il dolcetto ricoperto (mi ha evitato di tagliarlo, rovinando la copertura).

You Might Also Like

22 Comments

  • Reply
    Elena
    10 Gennaio 2011 at 13:36

    Mamma mia Sonia!Non puoi pubblicare queste cose meravigliose proprio oggi che mezza Italia ha cominciato la dieta postnatalizia. Sono stupendiiiiii 😉

  • Reply
    Sonia
    10 Gennaio 2011 at 14:11

    =)) =)) Elena mi fai sentire in colpa e schiacciata dal peso della responsabilità! 🙁 facciamo così: voi guardate e io li mangio…non perche non debba fare dieta, anzi…, ma perchè sono altruista e votata al sacrificio 😀
    Grazie mille, bacioni :X

  • Reply
    Ginestra
    10 Gennaio 2011 at 14:21

    Allora mi sacrifico pure io va… che se poi ne mangi troppi non me lo potrei perdonare!;;)
    Ma sai che i rotoli non mi riescono mai? Li adoro, ma sono un cesso a farli… mi si spezzano sempre! 🙁
    Un bacione!

  • Reply
    Sonia
    10 Gennaio 2011 at 16:22

    Ginny, ti sacrifici pure tu? che donna!!!! 😀
    se provi questa ricetta seguendo i tempi e temperatura giusti di cottura, ti posso assicurare che non avrai il minimo problema. E' una base molto flessibile. Bacioni anche a te :X

  • Reply
    Ely
    10 Gennaio 2011 at 17:16

    ciao Sonia grazie della tua visita da oggi ti seguo anche io ti ho messo nei preferiti e mi sono aggiunta ai sostenitori 🙂
    bella ricetta e che aspetto deliziose! baci Ely

  • Reply
    Tiziana
    10 Gennaio 2011 at 17:17

    Mia carissima Sonia… mando a te oppure alla Pasticciona il conto del mio dietologo? Ghgh *__* e dire che oggi volevo cominciare un po’ di dieta!
    Questi Africani sono di una golosità… peccato che anche io come Ginestra non vado molto d’accordo con i rotoli, ne provai uno tempo fa senza grandi risultati. Magari adesso con più esperienza e la tua ricetta, potrei riuscire!?

    Baci palermitani e marzapanosi,

    p.s. così come ho detto ad Elena, l’idea del thé mi pare carina davvero *_*

  • Reply
    Sonia
    10 Gennaio 2011 at 17:27

    Ciao Ely, che piacere vederti qui 🙂 ti ringrazio per la visita e per il sostegno.
    Buona giornata :X

    Tiziana, bentornata carissima 🙂 ma quale dieta!? :-T come si fa a farla dovendo cucinare per sostentare il blog??? grazie per l'apprezzamento e chiederò un mutuo per pagare tutti sti dietologi 😀 pare carina anche a me…magari con un rotolo d'accompagnamento ;))
    bacioni 😡

  • Reply
    Torte & Decorazioni
    10 Gennaio 2011 at 19:51

    Attentatoooooo che goduria!!!anche io litigo sempre con i rotoli,ormai ho perso la speranza di riuscire a farne uno decente…i tuoi sono stupendi!!
    Bacioni :X

  • Reply
    Felix
    10 Gennaio 2011 at 20:52

    Caspita che meraviglia Soniaaaaaa! Io la dieta l'ho fatta prima ihihihihih!
    Volendo volendo 1 anche 2 me li posso permettere adesso! ;;)
    Presi!

    Sei la mia pasticciera adorata! :X

  • Reply
    Tania
    10 Gennaio 2011 at 22:35

    Vedere certe cose a una certa ora è una tortura, ho l'acquolina ed è ora di andare a dormire!

  • Reply
    Anna
    10 Gennaio 2011 at 23:00

    Mamma mia che goduria… potrei rinunciare a mangiare un giorno intero pur di gustarmi una cosa di questo genere,… io sono vergognosamente golosa, cioccolato e panna poi ci potrei morire sopra……………..
    Complimenti, sono bellissimi e sicuramente buonissimi. Io invece con i rotoli vado molto d'accordo, mi sa che presto li provo in questa golosissima versione :))

  • Reply
    Ylenia
    11 Gennaio 2011 at 8:44

    Noooo, non si possono pubblicare queste cose!!!!! E che dovrei fare adesso per farmi passare l'acquolina!!? Già la semplice vista del cioccolato mi manda in tilt ma impiegato così lascia senza parole.

  • Reply
    fantasie
    11 Gennaio 2011 at 11:32

    Sei una tentatrice! Anche se non ho deciso di mettermi a dieta, non vuol dire che puoi farmi soffrire così!!!
    Ma a quanti tuorli, albumi e uova intere ci vogliono??? Io con i grammi non mi so regolare 😉

  • Reply
    luby
    11 Gennaio 2011 at 15:43

    sei pasticcera nata!
    wow!

  • Reply
    Sonia
    11 Gennaio 2011 at 16:17

    Francesca: tu che fai decorazioni spettacolari ti fai mettere in difficoltà da un rotolo??? nooooooo…non ci credo 😀 grazie e bacioni :X

    Felix: ciccia finisti con la tortura??? benissimo, allora te ne offro uno per tipo! ;)) grazie mille per le belle parole :X

    Tania: scusa non volevo… :-p d'ora in poi a ora di colazione 😉 grazie anche a te.

    Anna: anche io, ma anche dopo aver già lautamente pranzato ahimé 🙁 grazie mille :X

    Ylenia: mi rifaccio delle cose golosissime che pubblichi tu e che posso solo guardare…VENDETTA! 😀 grazie mille e bacioni :X

    Fantasie: ma quale dieta??!! :-T pensiamo alla salute. Le persone in discerto sovrappeso invecchiano meglio ;)) servono 4 uova grandi. Buona serata :X

    Luby: davvero troppo buona, se fosse vero ci sarebbe la fila dietro la mia porta e Luca Montersino come mio assistente 😀 Grazie mille e bacioni :X

    Davvero questa versione è estremamente flessibile, non si rompe, si può stendere sottile ed è perfetta per i rotoli, Montersino non sbaglia un colpo!

  • Reply
    Mariana
    11 Gennaio 2011 at 17:01

    Mamma mia………….ma chi abita con te è messo all'ingrasso??????????????di questi tempi insalate e insalate altro che queste meraviglie!!!!!!!!!!!!!!!!!bravissima………..

  • Reply
    Sonia
    11 Gennaio 2011 at 17:38

    Mariana: mih…ragione c'hai! l'altro giorno l'òmo mio apre il frigo e c'erano: pasticcini farciti, africani e poi il danubio con nutella e mi dice:" ma che intenzioni hai? devo diventare una botte?" 🙁 mortificata mi sono ;)) ma non troppo. bacetti e grazie :X

  • Reply
    Torte & Decorazioni
    12 Gennaio 2011 at 20:03

    ;)) non solo i rotoli ma anche i bigne! sono il mio tallone d'alchile,provato e riprovato sicuro sbaglio un passaggio ma non ho ancora capito quale :))

    Bacioni:x

  • Reply
    Sonia
    13 Gennaio 2011 at 10:23

    Francesca, anche quelli per me sono un problema. Ne ho buttati tanti in passato. Poi ho trovato una ricetta di M. Santin (io li faccio senza glutine) e ho capito che il problema sta nella cottura. Cuociono fuori ma dentro restano crudi. Quindi bisogna partire a 200° x 2/5 min (a seconda del forno) e poi a 170° fino a doratura. Quando li ho fatti così sono venuti magnifici sia a me che alla mia lontana sorella. Poi ho perso il bloc-notes e ho dimenticato questo passaggio. Ma ora l'ho ritrovato e tra un pò ci riprovo.
    Bacioni :X

  • Reply
    Anonimo
    9 Maggio 2013 at 17:14

    This design is steller! You most certainly know how to keep a reader
    entertained. Between your wit and your videos, I was almost moved to start my own blog (well, almost.
    ..HaHa!) Fantastic job. I really loved what you had to say, and more than that,
    how you presented it. Too cool!

    My web blog click here

  • Reply
    Decorazioni dolci
    2 Giugno 2015 at 9:09

    Mamma mia che bonta' sbavo davanti al pc..buonissimiiii complimenti

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.