cioccolato/ Dolci/ San Valentino/ video ricetta

Praline al cioccolato bianco e fondente per San Valentino

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Praline al cioccolato bianco con cuore cremoso al cioccolato fondente

Praline al cioccolato bianco e fondente per San Valentino - La Cassata Celiaca

Praline al cioccolato bianco e fondente per San Valentino – La Cassata Celiaca

Queste praline al cioccolato bianco e fondente sono un delizioso e carino pensierino per San Valentino.

Che lo si festeggi o meno, un piccolo pensiero dolce alla propria metà o semplicemente a chi si vuol bene, male non  fa.

Servono solo 3 ingredienti per prepararli e sono anche di facile esecuzione.

Praline al cioccolato bianco e fondente per San Valentino - La Cassata Celiaca

Praline al cioccolato bianco e fondente per San Valentino – La Cassata Celiaca

Ho usato il cioccolato bianco per il guscio perché ho scelto una fantastica crema spalmabile al fondente nero per il ripieno.

Il burro di cacao serve e rendere il cioccolato più fluido e far si che il guscio non sia troppo spesso.

Ormai si trova facilmente anche on-line ed è acquistabile sia in compresse (come fossero dei cioccolatini) che in barattoli.

Io ne ho fatti pochi (quelli che vedete in video ricetta), solo a scopo dimostrativo ma, dato che si fa un poco di lavoro, vale la pena farne molti di più e fare il lavoro una volta sola.

Praline al cioccolato bianco e fondente per San Valentino - La Cassata Celiaca

Praline al cioccolato bianco e fondente per San Valentino – La Cassata Celiaca

Non avete questa crema spalmabile?

Non fa nulla, usate pure quella che preferite.

L’unico mio consiglio è di usare del cioccolato fondente per il guscio se decidete di usare la Nutella o del caramello per il ripieno, così da non avere un cioccolatino esageratamente dolce.

Felice settimana, enjoy!


Praline al cioccolato bianco e fondente per San Valentino - La Cassata Celiaca

Ingredienti per circa 20 praline

150 g cioccolato bianco senza glutine di buona qualità

20 g burro di cacao

3 cucchiai colmi di crema al cioccolato fondente Perugina (è senza glutine)

 

Precedimento

Fai fondere il burro di cacao in microonde.

Fondi 100 g di cioccolato bianco al microonde, mescolando molto spesso.

Oppure puoi fare come ho fatto io: porti dell’acqua a bollore e vi immergi una ciotola di vetro con al suo interno il cioccolato (a fuoco spento).

Se il cioccolato lo hai in pastiglie come queste lo lasci così com’è, altrimenti lo dovrai tritare con il coltello.

Una volta completamente fuso il cioccolato, unisci la restante parte e mescola bene affinché si sciolga.

È un metodo veloce per temperare il cioccolato: se ne fondono 2/3 e poi si unisce la restante parte per abbassare la temperatura del cioccolato in modo che cristallizzi più velocemente.

Versa il cioccolato nello stampo per cioccolatini che hai scelto di usare e riempine gli incavi.

Capovolgi lo stampo sulla ciotola in modo da far colare tutto il cioccolato in eccesso.

Con una spatola rimuovi il cioccolato che si è distribuito sullo stampo.

Capovolgi di nuovo lo stampo e fai colare l’eccesso, agitandolo bene in modo da facilitare la cosa.

Fai ruotare lo stampo per qualche minuto, in modo che il cioccolato copra bene anche i bordi degli incavi.

Il cioccolato avanzato lo devi versare nella ciotola e mescolarlo bene in modo che sia omogeneo e fluido, senza grumi.

Aspetta qualche istante e, quando il cioccolato si è solidificato, ripeti lo stesso identico procedimento.

Se hai temperato il cioccolato correttamente, dovrai aspettare molto poco perché cristallizzi e il cioccolato avanzato resterà ancora temperato e pronto per l’utilizzo.

Se, invece, perdi tempo in questa fase e il cioccolato in ciotola cristallizza, dovrai scaldarlo in microonde, mescolandolo molto spesso.

Una volta rifatto il secondo strato di cioccolato, aspetta che questo cristallizzi e nel frattempo, ripulisci la spatola (ti servirà di nuovo) e il piano di lavoro.

Fai fluidificare per pochissimi secondi in microonde la crema al fondente nero per il ripieno.

Non devi scaldarla, solo far si che sia fluida.

Cola la crema negli incavi dello stampino e batti questo sul piano di lavoro in modo che la crema si appiattisca e distribuisca bene.

Metti lo stampo in frigo per 20 minuti.

Quando il ripieno si sarà rappreso, scalda il cioccolato bianco avanzato in microonde, mescolandolo spessissimo.

Una volta tornato fluido, ripeti per due volte lo stesso procedimento fatto prima, in modo da creare il “coperchio” delle praline.

Rimetti lo stampo in frigo per 20 minuti e poi potrai rimuovere le praline e gustarle.

 

Consigli

Da profana, credo che questo modo per temperare il cioccolato sia la più facile e veloce per noi comuni mortali.

Qualsiasi tipo di cioccolato tu stia usando o qualsiasi stampo, questa è la tecnica più immediata da usare.

Se in casa hai più di 22°, dovrai conservare i cioccolatini in frigo, altrimenti li puoi tenere a temperatura ambiente.

 

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.