crostate/ Dolci/ video ricetta

Tartellette leopardate senza glutine

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Tartellette leopardate con crema al mascarpone e Nutella

Tartellette leopardate senza glutine - La Cassata Celiaca

Tartellette leopardate senza glutine – La Cassata Celiaca

Le tartellette leopardate sono delle squisite crostatine a macchia di leopardo farcite con una setosa crema di mascarpone e Nutella.

Sono state preparate senza mix commerciali, ho usato il mix che ho sperimentato qui e che mi piace moltissimo.

La ricetta è presa da qui, io l’ho solo sglutinata e ne ho fatto sia dei biscottini che delle crostatine.

Tartellette leopardate senza glutine - La Cassata Celiaca

Tartellette leopardate senza glutine – La Cassata Celiaca

Avevo già sperimentato la versione animalier nel pane leopardo e mi sono tanto divertita a prepararlo.

Si perde indubbiamente più tempo, ma ne vale la pena perché sono troppo carini.

Come nel caso del pane, anche stavolta ho girato il video, magari può tornare utile a qualcuno.

Tartellette leopardate senza glutine – La Cassata Celiaca

Anche stavolta ho usato la crema della mitica Simona che non delude mai, la trovate qui.

La frolla è molto friabile ma è resistente, non si spappola.

Sia le tartellette che i biscottini sono deliziosi, per la vista e per il palato, ve li consiglio da fare con i vostri bambini.

Felice settimana, enjoy!


Tartellette leopardate senza glutine - La Cassata Celiaca

Ingredienti

per il mix senza glutine:

180 g farina di riso finissima*

70 g farina di miglio *

70 g fecola di patate*

4 g xantano

per la frolla:

250 g mix senza glutine

150 g burro a temperatura ambiente

100 g zucchero a velo*

40 g tuorli

1 g sale

2 o 3 cucchiaini di cacao amaro*

per la crema:

250 g mascarpone

2 cucchiai colmi di zucchero a velo*

2 cucchiai colmi di Nutella

*i prodotti contrassegnati con l’asterisco devono essere certificati gluten free

 

Procedimento

Lavora con la frusta il burro a pomata e lo zucchero a velo.

Unisci un tuorlo per volta.

Unisci la farina e mescola bene.

Pesa la frolla e dividila in due parti di pari peso.

Una parte avvolgila in pellicola e mettila in frigo.

Dividi a sua volta la seconda parte in altre due parti di pari peso.

In una delle due incorpora un cucchiaino di cacao e mescola bene.

Avvolgi in pellicola e sistema in frigo per tutta la notte.

Nell’ultima parte unisci due cucchiaini di cacao e mescola.

Avvolgi anche questa in pellicola e riponi di frigo.

L’indomani riprendi le tre frolle e lavorale sulla spianatoia per ammorbidirle un poco.

Comincia con la parte marrone chiaro.

Tagliala in 5 bocconcini e ricava da ognuno di essi un cordoncino di circa 15 cm.

Continua con la parte marrone scuro.

Dividila in 5 bocconcini, ricavane dei cordoncini che dovrai appiattire in maniera tale da poter avvolgere con questa frolla quella marrone chiaro.

Infine occupati della frolla bianca, stavolta dovrai leggermente infarinare la spianatoia con pochissima farina di riso fine.

Procedi alla stessa maniera della frolla marrone scuro in modo da ottenere 5 salsicciotti di circa 20/25 cm.

Sistemane tre uno accanto all’altro su pellicola trasparente e poi gli altri due sopra questi.

Avvolgi in pellicola e arrotonda un poco il grosso salsicciotto ottenuto sulla spianatoia.

Sistemalo in frigo per circa 45 minuti.

Scalda il forno a 180°.

Riprendi il salsicciotto di frolla e taglia delle rondelle di circa 1,5 cm di spessore per fare le tartellette.

Appiattisci ogni rondella in modo da ottenere uno spessore di circa 3 o 4 mm e sistemali nello stampo per crostatine.

Pareggia i bordi con un coltello.

Io ne ho cotte solo 6, con il resto ho ritagliato dei biscotti di 1/2 cm di spessore.

Sistema sia i biscotti che le tartellette in frigo per 30  minuti.

Cuoci a 180° per circa 17 minuti.

Una volta fredde, potrai tirar fuori dallo stampo le crostatine e occuparti della crema.

Mescola il mascarpone con lo zucchero a velo e unisci la Nutella.

Mescola bene in modo da ottenere una crema setosa e lucida.

Versala nella sacca da pasticcere e decora le tartellette.

Sistemale in frigo e dopo circa 30 minuti potrai consumarle.

 

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Margherita
    19 Ottobre 2020 at 22:09

    Ma che brava…….. saranno gustosissimi e golosi sei fantastica

  • Reply
    lacassataceliaca
    21 Ottobre 2020 at 12:41

    grazie infinite Margherita, un caro saluto!

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.