caffè/ Dolci/ video ricetta

Dalgona cake senza glutine

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Dalgona cake, torta al cappuccino con crema al caffè

Dalgona cake senza glutine - La Cassata Celiaca

Dalgona cake senza glutine – La Cassata Celiaca

Il Dalgona cake altro non è che un dolce che trae spunto dal celeberrimo “cappuccino al contrario“.

Nato nella Corea del Sud, il Dalgona coffee è conosciuto appunto come “cappuccino al contrario” perché, invece di avere un caffè con crema di latte, si degusta una latte con crema al caffè.

Ho trovato la ricetta qui e l’ho personalizzata per renderla gluten free.

Poiché avevo un preparato per torta senza glutine di “Le selezioni di Fabio” proprio al gusto cappuccino, ho deciso che era giunto il momento di rifare questo dolce.

Dalgona cake senza glutine - La Cassata Celiaca

Dalgona cake senza glutine – La Cassata Celiaca

Visto che c’ero ho anche girato il video della semplicissima ricetta.

La base si prepara con 4  minuti di orologio, la crema invece è davvero bizzarra e accattivante.

Non avevo mai preparato una crema simile prima.

Si tratta di montare con la frusta acqua, zucchero e caffè solubile al fine di ottenere ciò che poi risulta essere una meringa senza uova.

Dalgona cake senza glutine - La Cassata Celiaca

Dalgona cake senza glutine – La Cassata Celiaca

La base al cappuccino è sofficissima e molto buona e ammetto che contrasta molto bene con la dolcezza della crema.

Si, perché la crema è davvero dolce e va contrastata in qualche modo: io ho optato per latte e cacao amaro per la bagna e cacao amaro come decorazione finale.

Il dolce è molto buono, particolare e, se siete fan dei dolci al caffè, vi consiglio di provarla almeno una volta.

Felice settimana, enjoy!


Dalgona cake senza glutine - La Cassata Celiaca

Ingredienti per un dolce da 16 cm

per la base:

200 g Preparato per torta al cappuccino “Le Selezioni di Fabio” senza glutine

2 uova (circa 100 g)

60 g burro morbido (oppure olio di semi)

per la crema Dalgona:

15 g caffè solubile (certificato gluten free)

200 g acqua bollente

200 g zucchero semolato (consiglio il super fino tipo Zefiro)

per la finitura:

1/2 bicchiere di latte con cacao amaro (oppure una tazzina di caffè espresso amaro)

cacao amaro (certificato gluten free)

 

Procedimento

Scalda il forno a 180°.

Versa il preparato per torta al cappuccino in una ciotola, unisci le uova e il burro morbidissimo (oppure l’olio) e monta con le fruste per 4 minuti.

Versa il composto ottenuto nello stampo imburrato ed infarinato e cuoci il dolce per circa 40  minuti a 180°.

Prima  di sformarlo, verifica la cottura introducendo uno stuzzicadenti al centro della torta, se esce pulito il dolce è cotto, altrimenti prolunga la cottura di 5 minuti.

Aspetta che il dolce sia tiepido e rimuovilo dallo stampo.

Mentre il dolce raffredda, prepara la crema.

Versa in ciotola l’acqua bollente, il caffè solubile e lo zucchero.

Mescola affinché il caffè si sciolga e monta con le fruste a lungo finché non otterrai una crema della consistenza di una meringa.

Poiché per il procedimento con le fruste serviranno circa 18 minuti, ti consiglio l’uso della planetaria.

Una volta pronta la crema, assembla il dolce.

Taglia a metà la torta e bagna il primo strato con il latte al cacao (oppure con il caffè amaro).

Decora con una parte di crema e sovrapponi il secondo disco di dolce.

Bagna anche questo con il caffè e decora con uno strato generoso di crema.

Se vuoi, puoi fiammeggiare con il cannello la superficie per fare caramellare la crema, ma è facoltativo.

Spolvera con cacao amaro e sistema il dolce in frigo per circa 30 minuti prima di servirlo.

Consigli

Io ho usato mezza dose di torta al cappuccino che va benissimo per uno stampo da 16 cm.

Se non trovi questo preparato per torta al cappuccino, puoi preparare questo pan di spagna al caffè che è  molto buono.

La quantità di crema è decisamente troppo abbondante, ritengo che tu possa dimezzarne le dosi, a meno che non vuoi usarla per decorare il Dalgona Coffee del mattino.

Il dolce resiste fino a due o tre giorni in frigo, ben coperto da una campana di vetro, non si deteriora ad una temperatura costante di 4°.

Se la temperatura del tuo frigo è superiore, non suprerei i due giorni al massimo.

Se lo preferisci, per un sapore più intenso, puoi sostuire la bagna di latte e cacao amaro con del caffè espresso amaro.

Se preferisci un dolce anche senza lattosio, puoi usare 60 g di olio di semi al posto del burro e omettere il latte per la bagna, preferendo del caffè amaro.

 

 

 

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    saltandoinpadella
    30 Giugno 2020 at 16:05

    Adoro i dolci al caffè e questa torta sembra da paura con quella crema. Mi intriga troppo, ma come fa a montare con solo caffè, acqua bollente e zucchero? sembra una magia

    • Reply
      Sonia
      30 Giugno 2020 at 16:36

      È molto buona in effetti… ma guarda , mi chiedevo la stessa cosa, anche a me sembra una magia! ciao cara!

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.