Dolci/ Pasqua

Colomba senza glutine al pralinato

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Colomba al pralinato di nocciole con glassa al cioccolato al latte e frutta secca

Colomba senza glutine al pralinato - La Cassata Celiaca

Colomba senza glutine al pralinato – La Cassata Celiaca

Questa colomba senza glutine  al pralinato è un tentativo per capire che resa abbia il mix per prodotti da forno senza glutine Massimo Zero.

Ve ne ho già parlato qui a proposito della pizza, ma avevo già in mente di usarlo per ulteriori ricette da forno e questa colomba era la prossima nella lista.

Ho già preparato altre colombe, le trovate qui (la più vecchia colomba del blog, la mia prima volta), qui, qui e qui.

Tutte le volte, tranne una, ho sempre deciso di fare la colomba all’ultimo minuto, quando era praticamente impossibile trovare lo stampo adatto.

Ogni anno ho lo stesso problema, uno stampo sovradimensionato che per altro è l’unico che trovo.

Io non farei mai una colomba da 1 chilo perché sono la sola a mangiarla (Fiasconaro la fa da padrone con la sua colomba al cioccolato per quanto riguarda l’altra metà della famiglia non celiaca) e non mi va di mangiare questo per una settimana o forse più.

Tendo sempre a farla da mezzo chilo, che poi si traduce in 600 grammi.

Mai trovato lo stampo adatto!

Colomba senza glutine al pralinato - La Cassata Celiaca

Colomba senza glutine al pralinato – La Cassata Celiaca

O trovo quello delle colombelle da 100 grammi o quello da un chilo, non trovo neanche la via di mezzo da 750 g.

Se non è essere recidivi questo…

Ma dall’anno prossimo, se avrò ancora questo blog all’attivo e tenuto conto delle mie défaillances organizzative, la ricetta a cui mi sono ispirata suggerisce anche come fabbricare uno stampo casalingo, cosa che ho attenzionato DOPO averne usato uno sbagliato.

Ora andiamo al perché di tutta questa lunga premessa: il vero problema di questa preparazione di oggi è lo stampo sbagliato.

Come vi raccontavo nel post della pizza, questo mix assorbe pochi liquidi rispetto ai suoi simili, il che mi ha permesso di non variare quasi nulla della ricetta di riferimento.

Ho aggiunto solo 20 grammi di acqua in più e variato la profumazione, ma solo perché avevo ancora del pralinato in congelatore.

Per il resto ho seguito alla lettera tutte le tempistiche e i suggerimenti e il mix ha reagito molto bene ai tempi di lievitazione.

Colomba senza glutine al pralinato - La Cassata Celiaca

Colomba senza glutine al pralinato – La Cassata Celiaca

Ho inziato alle 10 del mattino e per le 18.30 avevo sfornato il dolce.

Per via delle foto, ahimè, non ho assaggiato la colomba lo stesso giorno, ma l’ho imbustata e assaggiata l’indomani dopo pranzo, quasi 20 ore dopo.

Il profumo è squisito, la colomba è molto morbida, non ultra soffice, ma molto morbida.

Il sapore è eccellente e devo dire che questo mix mi piace sempre più.

Sono perfettamente consapevole che la resa è dovuto all’amido di frumento deglutinato, che è la prima voce dell’elenco ingredienti e che per un’allergica al grano non è il massimo, ma di tanto in tanto me lo concederò.

La colomba ha lievitato molto in cottura, nonostante lo stampo.

Io ho ritagliato l’eccedenza del cartone per una questione estetica, ma più giù vedete bene la foto originale senza glassa.

Bene, se lo provate usate lo stampo corretto, oppure fatene uno casalingo e mi direte cosa ne pensate.

Felice settimana, enjoy!


Colomba senza glutine al pralinato - La Cassata Celiaca

Ingredienti per una colomba da 550 g circa

In sintesi servirà:

225 g mix senza glutine in totale

50 g burro in totale

35 g latte

70 g acqua

1 uovo grande

70 g zucchero semolato in totale

10 g lievito di birra

3 g sale

aromi

Così suddivisi:

I impasto:

20 g mix per prodotti al forno senza glutine Massimo Zero

20 g latte tiepido ( per me 35 g)

10 g lievito di birra fresco

II impasto:

50 g mix per prodotti al forno senza glutine Massimo Zero

65 g acqua tiepida (per me 70 g)

III impasto:

50 g mix per prodotti al forno senza glutine Massimo Zero

10 g burro morbidissimo

10 g zucchero semolato

IV impasto:

105 g mix per prodotti al forno senza glutine Massimo Zero

60 g uovo (1 uovo grande oppure 1,5 uovo medio)

40 g burro morbidissimo

3 g sale

60 g zucchero semolato

40 g pralinato  di nocciole (mia aggiunta)

per la glassa:

15 g albume

37 g zucchero semolato

60 g nocciole tostate

zucchero a velo (certificato gluten free)

2 cucchiai di pralinato

per la finitura:

100 g cioccolato al latte (certificato gluten free)

frutta secca (mandorle, pistacchi etc..)

 

Procedimento

I impasto.

Versa il latte tiepido in una ciotola, sciogli al suo interno il lievito e unisci il mix.

Mescola, copri con pellicola e lascia lievitare per 20′ (temperatura in cucina di circa 20°).

Colomba senza glutine al pralinato - La Cassata Celiaca

I impasto

II impasto.

Unisci al primo impasto l’acqua tiepida, il mix e impasta (anche con le mani).

Copri e lascia lievitare per 40′.

Colomba senza glutine al pralinato - La Cassata Celiaca

II impasto

III impasto.

Versa tutto l’impasto fin qui ottenuto in una ciotola più capiente e aggiungi lo zucchero, poi il mix e il burro morbido alla fine.

Impasta bene, copri e lascia lievitare per 60′.

Colomba senza glutine al pralinato - La Cassata Celiaca

III impasto

IV impasto.

Riprendi l’impasto lievitato e aggiungi lo zucchero, poi il mix e poi l’uovo.

Impasta bene e alla fine incorpora il burro morbidissimo.

A questo punto unisci l’aroma che hai scelto: per me il pralinato.

Impasta quanto serve per miscelare bene il pralinato al resto, copri e lascia lievitare per 75′- 120′ a seconda della temperatura in casa.

Colomba senza glutine al pralinato - La Cassata Celiaca

IV impasto

Formatura.

Ungi con olio di semi una spianatoia, ungi anche le mani e un tarocco (spatola).

Versa la pasta lievitata sulla spianatoia e con il tarocco unto dai all’impasto una forma regolare.

Dividi la pasta in due parti, una delle due sarà un poco più grande dell’altra.

La pasta è troppo morbida, non riuscirai a procedere con la pirlatura usando le mani, ma dovrai usare il tarocco per ripiegarla più volte su sé stessa e alla fine dare una forma a salsicciotto.

Posiziona la parte più grande nello stampo, sarà il corpo della colomba e la parte più piccola al posto delle ali.

Metti lo stampo nel forno spento, aggiungendo anche un pentolino di acqua bollente, servirà a creare un ambiente caldo- umido favorevole alla lievitazione.

Lascia lievitare circa 60′.

Una volta lievitata, tira fuori lo stampo dal forno e accendi il forno a 160°.

Versa l’albume e lo zucchero in una ciotola e montali.

Unisci il pralinato e alla fine le nocciole spezzettate grossolanamente.

Cospargi delicatamente la colomba con la glassa.

Cospargi la colomba di zucchero a velo.

Colomba senza glutine al pralinato - La Cassata Celiaca

Formatura

Cuoci per 50′, aprendo lo sportello del forno per pochissimi secondi ogni 5′ per i primi 20′.

Se dopo 30 minuti vedi che la superficie sta scurendo troppo, coprila con un foglio di alluminio.

Una volta cotta la colomba, aspetta che sia fredda e poi decorala con il cioccolato fuso e la frutta secca che preferisci.

Colomba senza glutine al pralinato - La Cassata Celiaca

Colomba cotta

In realtà la colomba la puoi anche lasciare così, il cioccolato e la frutta sono un tocco in più, di fatto la glassatura già è stata fatta.

 

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.