Pane

Filoni croccanti senza glutine

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Filoni croccanti senza glutine - La Cassata Celiaca

Filoni croccanti senza glutine – La Cassata Celiaca

Torno  a panificare senza glutine e con lievito madre e lo faccio miscelando tre mix gluten free per una resa migliore.

Ho seguito i suggerimenti per la cottura di Rosa Maria che è di un bravura incredibile con la cucina gluten free e non è celiaca, lo fa per amore, tanto di cappello!

Fa ancora abbastanza caldo in casa per cui nell’arco di 6 ore il pane era pronto per essere infornato.

Filoni croccanti senza glutine - La Cassata Celiaca

Filoni croccanti senza glutine – La Cassata Celiaca

Ero indecisa tra una grande pagnotta e due filoni e ho optato per questi ultimi che sono più facili da gestire e da congelare, ma potete fare come più preferite.

Vi auguro buon fine settimana, enjoy!

 


Filoni croccanti senza glutine - La Cassata Celiaca

Ingredienti:

150 g lievito madre senza glutine

320 g acqua

1 cucchiaino di zucchero o di miele

100 g Miscela per pane senza glutine Le farine dei nostri sacchi

150 g Mix senza glutine Glutafin Select

110 g Brot Mix Schär senza glutine

5 g sale

2 cucchiai olio d’oliva

farina di mais finissima senza glutine per lo spolvero

 

 

Procedimento:

La sera precedente rinfresca il lievito madre.

L’indomani alle 8 sciogli il lievito madre nell’acqua e unisci lo zucchero o il miele e 100 g di mix Le farine dei nostri sacchi.

Mescola molto bene, usando le mani se il caso, per sciogliere tutti i grumi, copri e lascia riposare per u’ora circa.

Unisci a questo punto le restanti miscele e il sale e impasta molto bene in modo che tu possa ottenere un impasto molto cremoso.

Incorpora l’olio e impasta ancora per qualche minuto in modo che venga assorbito per bene.

Copri con pellicola e aspetta che la pasta raddoppi.

Spolvera un foglio di carta da forno con abbondante farina di mais finissima e versa la pasta lievitata.

Spolvera anche la superficie della pasta con farina di mais e fai rotolare l’impasto sul foglio in modo da dargli una forma di un grosso filone arrotondato.

Con un tarocco incidi a metà la pasta e ricava due filoni.

Fai rotolare anche questi sulla farina di mais e distanziali l’uno dall’altro.

Scalda il forno a 250° con la pietra refrattaria (in mancanza lascia nel forno la placca) posizionata sul ripiano più basso.

Subito prima di infornare il pane, fai delle incisioni oblique sulla superficie dei filoni con un coltello a lama liscia e tagliente oppure con un rasoio.

Inforna sulla pietra e cuoci per 20′.

Abbassa il forno a 200° e cuoci altri 20′.

Sposta il pane sulla graticola del forno posizionata sul ripiano di mezzo e cuoci altri 10′.

Sforna il pane e aspetta che sia tiepido prima di tagliarlo.

Poi consumarlo subito oppure congelarlo affettandolo e mettendolo in sacchetti alimentari.

Avvolto in uno strofinaccio pulito dura anche due giorni.

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Mimma Morana
    24 settembre 2017 at 10:15

    Meravigliosi!!! alveolatura perfetta e immagino ilprofumo!!! bravissma mia cara!!

    • Reply
      lacassataceliaca
      26 settembre 2017 at 16:27

      wow! grazie mille Mimma, sei gentilissima! un abbraccio

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.