Dolci

Naked cake alle fragole

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Torta con panna montata e fragole gluten free

Naked cake alle fragole - La Cassata Celiaca

Naked cake alle fragole – La Cassata Celiaca

Buon dolce lunedì!

Ultimamente il tempo per cucinare è poco e mi avvalgo di ricette cucinate tempo fa, come questa deliziosa Naked cake alle fragole senza glutine. Approfittando delle ultime fragole siete ancora in tempo per preparala e offrirla ai vostri cari.

Naked cake alle fragole - La Cassata Celiaca

Naked cake alle fragole – La Cassata Celiaca

Una torta molto facile, il fatto che sia “nuda” cioè naked, quindi non decorata con cura fa sì che sia pronta in pochissimo tempo.

Quando l’ho vista in copertina sono rimasta davvero senza parole, la prima volta in cui La Cassata compare sulla copertina di una rivista cartacea è stata fonte di emozione per me.

Free aprile

La ricetta è sul numero 4 di aprile 2016 di Oggi cucino Free.

Enjoy!

Felice settimana.

 


Naked cake alle fragole - La Cassata Celiaca

Ingredienti per 6-8 persone

per la base:

150 g farina di riso finissima senza glutine Nutrifree

80 g maizena senza glutine

70 g fecola senza glutine

150 g burro fuso

100 g farina di mandorle senza glutine

6 uova medie

20 g lievito per dolci senza glutine

270 g zucchero semolato

Un pizzico di sale

Per la decorazione:

250 g panna vegetale non zuccherata

50 g zucchero a velo vanigliato senza glutine

500 g fragole

Per la bagna:

50 g acqua

50 g zucchero semolato

10 g liquore al limoncello (per me fatto in casa)

 

Procedimento

Preparare la base.

Montare molto bene le uova con lo zucchero e il pizzico di sale finché non si ottiene una massa spumosa, chiara e gonfia.

Versare a filo il burro fuso freddo lasciando le fruste azionate.

Setacciare le polveri e unirle con delicatezza alla massa di uova, mescolando dal basso verso l’alto con una spatola.

Infine unire la farina di mandorle.

Foderare di carta da forno uno stampo da 20 o 22 cm e versare il composto al suo interno.

Cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa 30’, fare la prova di cottura introducendo, dopo 30’ uno stuzzicadenti al centro del dolce e, se esce asciutto, il dolce è cotto.

Togliere la torta dallo stampo aiutandosi con la carta da forno e metterlo a raffreddare su una gratella.

Nel frattempo preparare la bagna versando acqua e zucchero in una casseruola.

Portare a bollore e lasciare cuocere per una decina di minuti a fiamma bassa.

Fare raffreddare e unire il limoncello (opzionale, se preferite potete variare liquore o ometterlo).

Tagliare la torta in tre strati.

Posizionare il primo strato sul vassoio per dolci e bagnarlo con la bagna usando un pennello per alimenti.

Montare la panna con lo zucchero a velo e spalmare uno strato sulla base.

Lavare, asciugare e tagliare a fettine qualche fragola.

Decorare la panna con le fettine di fragola, coprendo tutta la superficie.

Coprire con il secondo strato di torta e inumidirlo con la bagna.

Spalmare un secondo strato di panna e decorare anche stavolta con fettine di fragola.

Terminare con il terzo strato di torta, inumidendolo con la bagna.

Versare la panna rimasta in una sacca da pasticceria con beccuccio rigato e decorare la sommità della torta.

Lavare e asciugare le fragole rimaste, tagliarle a metà e decorare la torta.

Conservare in frigo e servire fredda.

Consigli

Potete usare la frutta di stagione che desiderate, prediligendo frutti rossi, fragole, fragoline che ben si sposano con la panna e non rilasciando troppi liquidi che guasterebbero la panna e la decorazione.

Rimarrà una parta di impasto per la base che potrete versare in un secondo stampo basso da 20 cm e congelare, dopo la cottura, per utilizzi successivi.

Per un aspetto così rustico della torta sono state usate mandorle non pelate e ridotte in polvere con un cutter; se preferite un aspetto meno rustico, potete usare le mandorle pelate.

 

 

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    Stefania
    29 Giugno 2016 at 23:00

    Ma è stupenda!!! Sembra anche alla mia portata!
    Bella soddisfazione la copertina, meritata!
    Baci ?

    • Reply
      lacassataceliaca
      30 Giugno 2016 at 16:23

      certo che è alla tua portata, è semplicissima!! grazie mille e baciiii

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.