Finger food

Madeleines salate senza glutine

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Madeleines salate senza glutine- La Cassata Celiaca

Madeleines salate senza glutine- La Cassata Celiaca

Se io, che per sostenere un esame all’università ho dovuto studiare come corso monografico tutta la Recherche du temps perdu di Proust (e dico tutta in francese) che consiste in 7 volumi, le adoro nonostante questo, vuol dire che questi meravigliosi dolcetti hanno un loro perché!

E ce l’hanno anche nella miriade di versioni salate esistenti.

Per altri spunti sulle madeleines senza glutine  cliccate qui, qui, qui  e qui

Oggi vi riporto la ricette che potete trovare anche nel numero 3 di Free maggio 2015, pagina 50


Madeleines salate senza glutine- La Cassata Celiaca

Ingredienti per 15 piccole madeleines

120 g farina di riso finissima senza glutine Nutrifree

7 g lievito secco senza glutine

155 g uova

60 ml olio di semi

100 g salmone affumicato

5 g finocchietto

sale

pepe

 

Procedimento

 

Miscelare la farina, il lievito, il sale, il pepe e aggiungere le uova una alla volta, mescolando con un cucchiaio di legno.

Unire l’olio e infine il salmone sminuzzato e il finocchietto tritato.

Versare il composto negli stampini per mini madeleines, evitando di riempirli troppo e conservarli in frigo non meno di due ore.

Cuocerle le madeleines in forno caldo a 240° per circa 4′, abbassare la temperatura a 180° e cuocerli ancora per 5’/6′.

 

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply
    Cristina...per Incanto
    24 Settembre 2015 at 9:45

    S T U P E N D E !!!!! Mi piace un sacco l’idea delle madeleines salate e poi questa combinazione del salmone con il finocchietto è decisamente ottima!!!
    B R A VA , B R A V A , B R A V A

    • Reply
      lacassataceliaca
      24 Settembre 2015 at 17:52

      Cristina, ma grazie cara!! ti dirò che le ho fatte più salate che dolci, le trovo irresistibili, bacioni

  • Reply
    Stefania
    24 Settembre 2015 at 15:08

    Ma dillo che ogni volume aveva solo 10 pagine!
    E in ogni caso lo shock che hai subito non sarebbe un buon motivo per boicottare la Francia e le sue squisitezze gastronomiche 😉
    Belline e sicuramente buonissime queste maddalene!
    Baci

    • Reply
      lacassataceliaca
      24 Settembre 2015 at 17:53

      Stefania, seeeee un migliaio e anche più….ma io guardavo le figure 😀 si a non le chiamare maddalene che mi sa ‘mprissioni! LOL! grazie e baciuzzi

  • Reply
    Mariana
    25 Settembre 2015 at 19:25

    Ohhhhhh,ma hai cambiato tutto ! si vede che è da un pò che non passo da queste parti!! Mi sa che le madeleines salate sono più buone di quelle dolci. Complimenti sempre,bacioni

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.