Primi piatti

Spaghetti alla Andrea Monesi, ma senza glutine

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Spaghetti alla Andrea Monesi, ma senza glutine - La Cassata Celiaca

Spaghetti alla Andrea Monesi, ma senza glutine – La Cassata Celiaca

Oggi mi sono presa la libertà di tentare di rifare in casa mia la ricetta dello sous chef Andrea Monesi

Ho messo le quantità a naso e alla fine ho gustato un piatto davvero squisito, ma non avevo dubbi! 

Enjoy!


Spaghetti alla Andrea Monesi, ma senza glutine - La Cassata CeliacaIngredienti per 4 persone

380 g spaghetti (per me senza glutine)

150 g Robiola

200 g panna

aglio

pepe

peperoncino

olio d’oliva

prezzemolo tritato

8 filetti di acciughe

Un mestolo di brodo

 

Procedimento

Rosolare l’aglio in una casseruola con un filo d’olio, aggiungere le acciughe e infine versare la panna.

Tagliare il formaggio a cubetti, metterlo in un pentolino a bagnomaria e versare la panna fino a coprire il formaggio.

Aggiustare di sale e di pepe.

Rosolare uno spicchio di aglio nell’olio e aggiungere il peperoncino.

Togliere sia l’aglio che il peperoncino.

Aggiungere un mestolo di acqua di cottura e un mestolo di brodo.

Cuocere la pasta  per metà della cottura indicata, poi scolarla, versarla nella padella con il mestolo di brodo e di acqua e termonare la cottura

Condire con olio, pepe e salsa di acciughe e servire.

 

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

7 Comments

  • Reply
    Giovanna
    15 Luglio 2015 at 10:47

    Un concentrato di sapori deliziosi. La robiola è una tentazione, mi piace tantissimo. Un bacio

  • Reply
    Ketty Valenti
    15 Luglio 2015 at 15:02

    Oddio tu mi fai morire dal ridere Soniuz….si il piatto deve essere davvero buono e il fatto che tu lo abbia replicato bhè…..sei un mito!!!

  • Reply
    lacassataceliaca
    15 Luglio 2015 at 17:49

    Giovanna, grazie tesoro! baciotti

    Ketty, ha ha ha! tu sei una dolcezza infinita!! baciuzzi ciccina

  • Reply
    Cecilia Concari
    15 Luglio 2015 at 19:21

    bella, bella, bella, forse pure di più (ma non si può dire… ah ah ah!!)

  • Reply
    NUVOLETTA
    16 Luglio 2015 at 0:10

    A quest'ora dovrei essere a nanna ma non riesco a dormire, bel piatto complimenti Sonia..baci

  • Reply
    Stefania
    16 Luglio 2015 at 11:44

    Così semplice che sembra quasi leggera… SEMBRA!
    Perché non si desidera allo stesso modo anche un'insalata scondita?!
    Baci

  • Reply
    lacassataceliaca
    16 Luglio 2015 at 14:32

    Cecilia, ha ha ha ma grazie carissima! un abbraccio!!

    Raffa, grazie tesoro! baci a te

    Stefania, è il neurone bastardo che non ti fa vedere i due piatti allo stesso modo…mannaggia a lui!! grazie e baciiii

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.