Non categorizzato

Crostini, lo street food palermitano ma senza glutine

La Cassata Celiaca
Vassoio Easy Life Design

Ingredienti per circa 16 pezzi:
8 fette di pancarré senza glutine*
per la besciamella:
100 ml latte
60 g farina di riso finissima senza glutine
40 g maizena senza glutine
sale
per il condimento:
100/150 g prosciutto cotto senza glutine
200/250 g formaggi misti
per la panatura:
farina per pane senza glutine
acqua
olio per friggere
* Il pancarrè utilizzato è fatto in casa; potete visionare la video ricetta  (ricetta di Gaia assolutamente mitica!) cliccando su questo link. I pancarré in busta senza glutine non sono ideali, si sbriciolano al solo guardarli, a meno che non li riscaldiate in microonde, devono essere molto morbidi e non rompersi.
Tempo di preparazione: 1h


La mia prima volta volta coi crostini è stato un disastro! Un sacco di domande a mia suocera e alla fine un esito davvero scarsissimo.
La seconda volta ho afferrato il concetto della besciamella molto soda e corposa, del condimento a monticello ma ho impanato con uovo e pangrattato…da EVITARE! Questa panatura non regge e il ripieno di spande nell’olio, si butta praticamente tutto.
La terza volta è stata quella buona, ho finalmente capito che i crostini si impanano come le arancine e che se li cuoci in abbondante olio profondo e loro si capovolgono per il peso va benissimo, è così che deve essere.
Dal post pubblicato nel lontano 2010 ne ho fatta di strada, c’è un abisso da tutti i punti di vista, non si smette mai di imparare!
Da allora capita che ogni tanto mi do alla produzione in serie e quindi perché non fare un video? Come dico spesso, io imparo molto meglio e prima se vedo, magari anche voi potreste essere come me.
Che lo street food sia con voi e se è gluten free è decisamente meglio!
Bon, vi lascio alla video ricetta…. non stressatevi troppo! Se la frittura è fatta bene, con olio pulito, ogni tanto ve la potete concedere.
Buona giornata!

You Might Also Like

13 Comments

  • Reply
    Angela
    24 Giugno 2015 at 14:05

    Ho appena deciso come festeggiare il mio decimo kg perso 😀

  • Reply
    Stefania FornoStar Oliveri
    24 Giugno 2015 at 14:12

    Voglio sposarti e morire grassa e felice!

  • Reply
    Una Favola in tavola Il Mondo di Ortolandia
    24 Giugno 2015 at 15:12

    ma questi li devo proprio fare, non resisto! Mentre aspetto di gustare gli originale (mi concederò uno strappo glutinoso) durante le mie vacanze in Sicilia di questa estate, preparo tutto per farli in casa seguendo la tua versione!Grazieeeee

  • Reply
    Cristina Popa
    25 Giugno 2015 at 8:59

    Oh mamma!!!!! Li voglio anche ioooo!!!
    Una libidine!!! Bravaaaa!!!!
    Grazie per questa meraviglia di ricetta!!!

  • Reply
    Senza è buono
    25 Giugno 2015 at 16:47

    Ma sai che non conoscevo proprio questa super delizia!? Mi fai scoprire sempre ricette nuove! Per realizzarli, dovrò farmi dare una mano da mammina (non sono così brava a friggere!!!) che sicuramente non si tirerà indietro, vista la golosità unica di questo super street food!!!! Bravissima come sempre! Baci baci, Leti

  • Reply
    lacassataceliaca
    25 Giugno 2015 at 17:41

    Angela, ha ha ha MUORO!

    Stefania, hahahahahah!!! che comica sei!!

    Manu, ma se vieni assaggia l'originale e poi li rifai sglutinati…brava!! bacioni

    Cristina, grazie mille a te!!

    Leti, che carina!!! un vero tesoro, bacioni

  • Reply
    Mariabianca
    25 Giugno 2015 at 19:39

    Leggere il commento di Stefania Oliveri significa farsi la pipì addosso per il troppo ridere.
    E tu? Sempre più brava.

  • Reply
    Minnie Pepperalex
    25 Giugno 2015 at 22:10

    Ecco, sono le ricette come questa che mi fanno rammaricare di avere tanto in odio la frittura, intesa come attività del friggere… per capirci, se a friggere sono gli altri, io mangio e sono felice… se a friggere devo essere io, propongo un'alternativa perché la frittura fa male, ahahahahah!!! 😀
    Comunque, è vero che strada facendo s'impara tanto. Più che altro ci si perfeziona, non è un caso se gli inglesi dicono practice makes perfect 😉
    Brava Sonia, se mai mi capitasse di trovarmi dalle parti tue, questi crostini me li fai assaggiare. Tanto friggi tu, ahahahahah!!! 😀

  • Reply
    ricettesenzaglutine
    26 Giugno 2015 at 18:59

    Ultimamente ho trascurato la cucina (il lavoro chiamava…) 🙁 Però vedere questi meravigliosi stuzzichini mi riporta alla vita… mmm… fantastici! Per non parlare poi della torta che c'è sotto… che fame!
    Mitica come sempre <3
    Un bacione,
    Alessia

  • Reply
    lacassataceliaca
    27 Giugno 2015 at 10:28

    Mariabianca, e così ho fatto!!! ha ha ha vero!! baci cara e grazie!

    Minnie, certo che si! friggo io! ah se mi guardo indietro di strada ne ho fatta ma mi elettrizza sapere che ne devo fare ancora tantissima!! un abbraccio

    Alessia, grazie tesoro!! bacioni grandi

  • Reply
    enza accardi
    28 Giugno 2015 at 18:02

    Quindi che faccio, mi metto all'opera? Ma c'è qualcosa che qui nel tuo blog un fa grapiri u pitittu????? No….. decisamente non c'è!
    Ok, panatura come le arancine….. seguirò il consiglio

  • Reply
    enza accardi
    28 Giugno 2015 at 18:02

    Quindi che faccio, mi metto all'opera? Ma c'è qualcosa che qui nel tuo blog un fa grapiri u pitittu????? No….. decisamente non c'è!
    Ok, panatura come le arancine….. seguirò il consiglio

  • Reply
    conunpocodizucchero Elena
    29 Giugno 2015 at 4:15

    Mi sono guardta il video con molta molta attenzione e devo assolutamente provare questa panatura con la pastella che io non ho mai provato nemmeno con le arancine che invece ho sempre impanato con uovo e pangrattato… 🙁
    Grazie mille, sei sempre una risorsa importante!!! E una garanzia!
    ps: cmq avere una suocera da cui poter apprendere delle ricette tradizionali è una delle cose che più ti invio! Io cerco di carpire segeti dalla nonna di mio marito, ma le cose me le dce sì e no… non ti dico per il suo cous cous che cmq rimane un mistero!!! 😀

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.