Primi piatti

Pasta cu li tenerumi (senza glutine)

 

Pasta cu li tenerumi (senza glutine) - La Cassata celiaca

Pasta cu li tenerumi (senza glutine) – La Cassata celiaca

 

Ma come… minestra con caldo afoso della Sicilia?

Ebbene si! I nostri tenerumi altro non sono che le foglie tenere di una qualità di zucchina, la zucchina bianca prodotto tipico estivo, molto conosciuto e coltivato da noi ma non altrove.

Onestamente non so dire se la qualità di zucchine coltivate altrove sia diversa per cui mancando questa nello specifico mancano anche le sue foglie, oppure se le foglie vengano scartate e non utilizzate.

Sta di fatto che qui da noi tutti li conoscono e moltissimi li amano.

Che sia in umido con cipolla, pomodori e patate o con la pasta, ognuno ha la sua ricetta.

Piatto povero, semplice e assai genuino, pronto in pochi minuti e a km 0, visto che ad ogni angolo di strada li vendono.

Nel mio caso provengono dall’orto di mia mamma, quindi vado tranquillissima.

Anche col caldo feroce noi la consumiamo senza problemi.

Lascio la pasta indietro di cottura di un paio di minuti, spengo e lascio intiepidire, quindi …. minestra si ma tiepida e buonissima.

Buon  fine settimana e a presto.


Pasta cu li tenerumi (senza glutine) - La Cassata celiaca

Ingredienti per 4 persone

1 mazzo di tenerumi

4 cucchiai di pomodori pelati

200 g spaghetti (per me senza glutine)

2 spicchi d’aglio

olio d’oliva

sale

pepe

 

Procedimento

Tagliare le foglie dei tenerumi, eliminando quasi del tutto il gambo e metterle a bagno con acqua fredda anche per un’ora.

Sciacquarle per bene, strizzarle e tagliarle a strisce.

Scaldare uno spicchio d’aglio in 4 cucchiai di olio d’oliva e versare la verdura.

Farla insaporire a fiamma vivace per un paio di minuti, salare e pepare.

Abbassare un poco la fiamma, coprire e lasciare cuocere 5′.

Spezzettare gli spaghetti.

Coprire  la verdura con acqua e quando arriva a bollore, versare gli spaghetti spezzati, cuocendoli 2′ minuti meno del tempo di cottura indicato.

In una padella scaldare altro olio d’oliva con uno spicchio d’aglio e quando sfrigola, versare il pomodoro pelato.

Salare, pepare e lasciare cuocere 5′.

Versare il pelato nella casseruola con la pasta e terminare la cottura, regolando di sale.

Pasta cu li tenerumi (senza glutine) - La Cassata celiaca
Zucchina bianca con i “tenerumi”
foto dal web
Consigli

Lasciare intiepidire se la si preferisce tiepida, altrimenti terminare la cottura della pasta e servire subito.

La pasta deve essere un poco brodosa e non asciutta.

Se non gradite l’aglio (come me) lasciatelo intero e, a fine cottura dei pelati e dei tenerumi, togliete gli spicchi.

 

You Might Also Like

14 Comments

  • Reply
    Ketty Valenti
    25 Luglio 2014 at 8:53

    Ma certo….ah se ti facessi vedere il foglietto che mi ha lasciato stamane mio marito quando è andato a lavoro….ti sganasceresti dalle risate….li devo cucinare giusto oggi,lui li adora e anche a me piacciono……piatto Sicilianissimo jiè!!!!
    Bacioooooooooooo
    Z&C

    • Reply
      lacassataceliaca
      25 Luglio 2014 at 10:56

      Ketty, ha ha ha ! è bellissima sta cosa! buongustai tutti e due, grazie tesoro e bacioni

  • Reply
    Katia D G
    25 Luglio 2014 at 12:02

    Appena mangiati! Finalmente. Stavolta faccio il pieno prima di tornare in Toscana. I nostri "tinnirumi" sono fenomenali. Grazie mille per la ricetta. Bacionissimi.

  • Reply
    paola
    25 Luglio 2014 at 12:57

    deliziosa minestra anche se fuori dovrebbe fare caldo,mai sentiti e non so se altrove ci siano,mi accontento di guardarli ben bene,baci

  • Reply
    lacassataceliaca
    25 Luglio 2014 at 13:54

    Katiù, ciao tesoro! sono felice che anche tu sia qui!! fai una bella cosa…fatti dare i semi e te li pianto in giardino così per l'anno prossimo potrai mangiarli anche prima…grazie cara e bacioni

    Paola, no ma qui minestra caldo no!! io solo appena tiepida o nulla….un bacione e grazie

  • Reply
    Natalia
    25 Luglio 2014 at 14:24

    I miei piatti preferiti, d'inverno come d'estate. Non conosco questa varietà di zucchina. Interessante, mi devo documentare per vedere se possiamo piantarle anche qui,
    Baci.

  • Reply
    enza accardi
    26 Luglio 2014 at 6:43

    Ma com'è che ancora non ho fatto la pasta con i tenerumi ????? Mi potevi chiamare però, la fai come me !!!!!!!…… OK, quand'è che la rifai? Un bacio tesorissima …….

  • Reply
    Stefania
    26 Luglio 2014 at 8:21

    Non ci crederai ma pur avendoli spesso avuti a pochi cm dal mio piatto non li ho mai mangiati…
    Me ne vergogno… Ma non è mai troppo tardi!!! Ho quasi un mese da domani per correre ai ripari 😉
    Smack smack

  • Reply
    lacassataceliaca
    26 Luglio 2014 at 10:06

    Natalia, ma credo proprio di si, questione di avere i semini, magari un vivaista ti può aiutare. grazie cara e baci

    Enza, gioia…..io la faccio almeno una volta la settimana..facciamo che io porto sta pasta e tu la torta dell'altro giorno …ci stai? ha ha ha grazie e bacioni

    Stefania, giuiuzza bedda, non ti devi vergognare ..la signora Mariana li ha mangiati per la prima volta quest'anno!! mai troppo tardi per un restyling gastronomico! grazie e bascetti

  • Reply
    Pasta senza glutine
    19 Agosto 2014 at 11:01

    Una ricetta semplice e sana. Molto gustoso!

    • Reply
      lacassataceliaca
      19 Agosto 2014 at 14:30

      grazie mille!

  • Reply
    franca
    31 Agosto 2014 at 19:48

    wow, la pasta preferita da mio marito e dire che quest'anno l'ho preparata solo una volta 😀
    bacioni

  • Reply
    lacassataceliaca
    1 Settembre 2014 at 10:55

    ciao Franca, a mio marito e a me piace tanto e almeno una volta a settimana non ce la facciamo mancare…. bacioni e buona settimana

  • Reply
    Strozzapreti risottati con tenerumi e patate, senza glutine
    7 Luglio 2017 at 9:00

    […] solito si serve la pasta coi tenerumi, ma è brodosa e prevede gli spaghetti […]

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.