Non categorizzato

Gaufres al parmigiano con verdure al cartoccio


Ingredienti per  8 gaufres:
125 g farina (per me 80 g Biaglut senza glutine per paste lievitate e 45 g Farmo Fibrepan per pane e pizza senza glutine)
1/2 bustina lievito chimico
2 uova medie
50 g burro fuso
4 cucchiai parmigiano grattugiato
200 g latte
prezzemolo
sale 
pepe
per le verdure al cartoccio:
melanzane
zucchine
peperone giallo
fagiolini
pomodori piccadilly
sedano
olio d’oliva

Tempo di prepazione: 25 min


Buon venerdì e buon #GFFD!
Ho ricevuto in dono la macchinetta per gaufres, meglio conosciuti come waffel (grazie Stefania!) e siccome di dolci ne ho mangiati troppi ma avevo voglia di provarla subito (mai mangiato un waffel in vita mia!), ho pensato che avrei potuto farli salati. 
Non avevo una ricetta non avendoli mai fatti e cercando su internet ho scoperto che non avevo inventato nulla, salati si mangiano praticamente ovunque e con le verdure anche…. 
Dunque eccomi qui a raccontarvi di un pranzo luculliano e davvero buono che mi apre la strada a mille interpretazioni successive. Evviva!
Io ho messo tutte le verdure in cartoccio, la cui cottura ritengo superiore perfino a quella al vapore; tutti i sapori rimangono racchiusi in quel sacchettino e il profumo che ne viene fuori è inebriante.
Spero di avervi dato un’idea alternativa per una bruschetta vegetariana e ricca.
Oggi tutti da Gluten Free Travel & Living per lasciare le nostre ricette senza glutine del venerdì, per scaricare il banner e partecipare al bellissimo contest in collaborazione con Garofalo, Seconda stella a destra (#secondastellaadestra). 
Basta lasciare una foto, un racconto breve o un filmato breve per dirci qual è il vostro luogo del cuore. 
Lago Arvo- Lorica
L’anno scorso siamo andati in Calabria, Sila e abbiamo preso un bungalow sulle rive del lago Arvo a Lorica (San Giovanni in Fiore – Cosenza). 
Mi svegliavo la mattina prestissimo con i 9° che c’erano (mentre sulla costa ne avevano 30°!) e mi mettevo a guardare il lago che intravedevo attraverso gli alberi, mentre gli scoiattoli si rincorrevano sui larici e giocavano ignari di tutto. Mi sentivo in pace col mondo! Mai visto un posto che lasciasse un segno così profondo nel mio cuore.
E il vostro posto del cuore qual è?
…e poiché il nostro parmigiano arricchisce di sapore questa ricetta tipicamente belga, partecipo al cross cooking, la competizione indetta dal consorzio Parmigiano Reggiano.
Buon fine settimana e a presto.
Preparazione:
Per i gaufres:
– Versare in un contenitore le farine, il lievito, il sale, il pepe e il parmigiano.
– Aggiungere le uova e mixare con un minipimer.
– Mescolare latte e burro fuso e versarlo sul composto, mixando col minipimer.
– Cuocere le cialde nell’apposita macchinetta.
Per le verdure al cartoccio:
– Lavare e tagliare a cubetti tutte le verdure.
– Metterle in una ciotola e insaporirle con l’insaporitore e dell’olio d’oliva.
– Mescolare e versare tutto nel Saccobuono Ariosto, legando ben stretta l’estremità.
– Cuocere a 200° per circa 40 min.
– Servire i gaufres a mò di bruschetta con le vedure.

You Might Also Like

18 Comments

  • Reply
    Any
    18 Luglio 2014 at 5:53

    Buongiorno Sonia! Quella macchinetta per gaufres deve essere una tentatrice!!!
    Le gaufres sono buone nella versione dolce, ma anche in quella salata immagino, le tue foto lo dimostrano! Buon week-end cara, a presto!
    ps- scusami se sono poco presente per ora!

  • Reply
    paola
    18 Luglio 2014 at 8:19

    buonissime,ma oggi è venerdì,mi sono presa,stando in ferie si perde o forse si vuole perdere il contatto con il tempo,che bello e che belle le tue cialde salate,bravissima

  • Reply
    Giovanna
    18 Luglio 2014 at 8:40

    Sinceramente nemmeno io conoscevo la versione salata delle gauffres, sicuramente da provare, quella dolce è troppo dolce. Mi piace la tua idea di abbinarla alle verdure. Un bacio

  • Reply
    Valeria Della Fina
    18 Luglio 2014 at 13:04

    Ma che bella idea i gauffres salati, li proverò 🙂
    Un bacio 🙂

  • Reply
    Betty
    18 Luglio 2014 at 15:48

    come ti invidiooooo…
    lo voglio anch'io quell'aggeggio, possibile non ci sia mai un'anima buona per me? 😀
    mi gusto i tuoi dai 😛
    brava.
    buon w.e.

  • Reply
    lacassataceliaca
    18 Luglio 2014 at 16:19

    Any, pensa che non li avevo mai mangiati…ancora devo provare la versione dolce però…grazie carissima, un bacione!

    Paola, grazie! sei passata anche essendo in ferie…grazie due volte! buone vacanze e bacioni

    Giovanna, grazie mille! sono felice che approvi, bacioni a te

    Valeria, grazie infinite! un bacio a te

    Betty, ma tu spargi la voce, cosi…en passant …e vedrai….grazie cara! un bacio

  • Reply
    Natalia
    18 Luglio 2014 at 18:48

    Sono carinissimi! Non sapevo si potessero fare anche in versione salata. Bravissima!

  • Reply
    conunpocodizucchero Elena
    19 Luglio 2014 at 6:14

    Sonia! che ridere: lo sai che abbiao avuto la stessa idea di fondo? 😀
    però i tuoi, con tutte quelle verdurine in vetta, rimangono siuramente più completi! Mi piacciono!!! un abbraccio e buon week end cara

  • Reply
    lacassataceliaca
    19 Luglio 2014 at 10:36

    Natalia, grazie mille e buon we!

    Elena, ma dai! che coincidenza!! naaaa…. conoscendoti qualcosa di speciale avrai preparato! grazie ciccia, bacioni e buon we anche a te

  • Reply
    franci
    19 Luglio 2014 at 17:41

    Sono d'accordo che al cartoccio le verdure sono quasi meglio che al vapore.Sempre bravissima, cara Sonia!

  • Reply
    pastaenonsolo.it
    19 Luglio 2014 at 22:15

    buone di sicuro, ma la presentazione è veramente degna di nota. Bravissima.

  • Reply
    Ketty Valenti
    19 Luglio 2014 at 22:49

    Tesorina in bocca al lupo per il cross cooking con questa deliziosa e stuzzicante ricetta,non ho mai provato a prepararli ma forse anche perchè non ho la piastra adatta……Il posto che mi ha lasciato un segno nel cuore dici ? Parigi….ma qui in Sicilia diciamo che ho tanti pezzettini di cuore come briciole disseminati in tantissimi luoghi!
    Anche il mare Calabrese è bellissimo!
    Z&C

  • Reply
    lacassataceliaca
    20 Luglio 2014 at 16:03

    Franci, grazie mille e buona domenica!

    Giovanna, che carina! grazie e un bacio

    Ketty, grazie!! Sai che anche il mio secondo posto del cuore è in Francia? la adoro! andrei ogni anno un mese in vacanza in un arrondissement diverso! Ciccia bella, e mandaci una foto della Francia se ce l'hai o del posto che ti commuove di più…bacioni grandi

  • Reply
    Stefania
    20 Luglio 2014 at 19:22

    Bravissima, sapevo che sarebbe stato un ottimo investimento regalarti quel marchingegno! Infatti non hai perso tempo e hai fatto una ricettina golosissima ;-P
    Bellissimi i colori della tua foto!
    Baciii

  • Reply
    Angela Dolcinboutique
    21 Luglio 2014 at 11:22

    Wow che meraviglia la foto del lago! Viene voglia di andarci e respire il silenzio :). Mi piace questa versione salata, io di dolce ne ho mangiati un sacco perchè i waffel sono buonissimi, ma questa mi tenta da matti!. Un abbraccio cara Sonia e buona settimana!

    • Reply
      lacassataceliaca
      21 Luglio 2014 at 15:48

      Angela, sei invitata anche tu al nostro contest! Sono curiosissima di vedere il tuo posto del cuore! grazie mille e una buona settimana anche a te, bacioni

  • Reply
    Angy
    20 Gennaio 2016 at 18:21

    Posso per caso fare tutta farina biaglut?
    E comunque era tantissimo che cercavo la ricetta salata per i waffle..
    grazie!

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.