Pane

Friselle di Alice ed Ellen per il #GFFD

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Friselle di Alice ed Ellen per il #GFFD - La Cassata Celiaca

Friselle di Alice ed Ellen per il #GFFD – La Cassata Celiaca

Buon venerdì e buon GFFD.

Ultimamente difetto seriamente di capacità organizzativa….. di tempo volendo ne avrei, ma mi sento talmente oberata di impegni da non sapere come dividermi!

La verità è che la mattina ho quasi sempre faccende da sbrigare che mi tengono fuori casa, il pomeriggio non so come gestire al meglio le cose di cui mi devo occupare che si sono accumulate e il blog ne risente.

Non tanto per le ricette, perché qualcosina la trovo sempre anche in extremis, ma perché mi perdo un’infinità di vostre ricette bellissime, non riesco a passare da voi e a commentare le vostre squisite creazioni, mentre invece voi trovate modo di passare da me.

Di questo mi scuso e prometto che recupererò quanto prima.

Ieri pomeriggio ero senza ricette per oggi, mi sono messa alla ricerca di qualcosa di velocissimo da fare e fotografare e mi sono ricordata delle friselle.

Anna Lisa mi ha ricordato che le fanciulle di Pane Amore e Celiachia le avevano fatte e io in dieci minuti effettivi ho impastato e dato forma a queste deliziose e croccanti ciambelline che non ho mai assaggiato nella versione glutinosa.

In casa aleggiava un odorino delizioso!

Che le consumiate con salumi e formaggio o che le serviate con marmellate e confetture restano davvero buonissime! Grazie Alice ed Ellen!

La mia partecipazione al GFFD è quindi un lievitato gluten free.


Friselle di Alice ed Ellen per il #GFFD - La Cassata CeliacaIngredienti per 18 friselle

125 g farina senza glutine Mix B Schaer

66 g farina senza glutine Glutafin Select

66 g farina senza glutine Mix It! (io miscela per pane Nutrifree)

5 g lievito di birra

5 g sale

3 g zucchero

25 g olio d’oliva

175 g acqua

 

Procedimento

Versare le farine in una ciotola, aggiungere il lievito sminuzzato, lo zucchero e gradatamente l’acqua.

Con una forchetta o usando dei guanti usa e getta, impastare per bene e infine aggiungere olio e sale.

Tagliare 9 bocconcini di impasto, farne dei cordoni e posizionarli su carta forno, chiudendoli a cerchio.

Lasciare che raddoppino di volume.

Pennellarli con olio e cuocere a 200° per 20′.

Aspettare che raffreddino, tagliarli a metà e re-infornare a 170° per circa 30′.

 

Friselle di Alice ed Ellen per il #GFFD - La Cassata Celiaca

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

15 Comments

  • Reply
    Stefania
    9 Maggio 2014 at 6:55

    Ecco quali sono le friselle!!!
    Eppure le conoscevo già ma avevo rimosso temporaneamente il ricordo… i nostri amici pugliesi al ritorno dalla loro terra ci omaggiano sempre di delizie tipiche, alcune, come queste, purtroppo per noi off limits…
    Ma grazie al cielo ci sei tu che rimedi l'alternativa gluten free!!!
    Bisognerebbe clonarti, in modo da avere un'altra te che si occupi di tutti gli altri impegni senza sottrarti tempo alla cucina 🙂
    Smack

  • Reply
    Mirtilla
    9 Maggio 2014 at 8:35

    io le adoro,da buona napoletana ne vado matta!!!
    un bacione,Patrizia

  • Reply
    lacassataceliaca
    9 Maggio 2014 at 11:29

    Stefania, lo sapevo che le conoscevi! grazie mille, anche mamica ha apprezzato e dice che non si sente che sono GF! baciuzzi

    Mirtilla, che bello!! grazie carissima , un bacione a te

  • Reply
    Anna Lisa
    9 Maggio 2014 at 12:51

    Tesoro sono meravigliose! La morte loro però è con un poco di acqua (non so quanto vengano dure queste) l' olio i pomodorini spremuti, il sale e tanto origano! Le mie merende di una volta 🙂

  • Reply
    Anna Lisa
    9 Maggio 2014 at 12:52

    Tesoro sono meravigliose! La morte loro però è con un poco di acqua (non so quanto vengano dure queste) l' olio i pomodorini spremuti, il sale e tanto origano! Le mie merende di una volta 🙂

  • Reply
    lacassataceliaca
    9 Maggio 2014 at 14:34

    ciccia….devo dire che sono abbastanza croccanti ma anche friabili, oggi le ho mangiate con nutella, ma le prossime le mangio come suggerisci tu! grazie tesoro, bacioni

  • Reply
    Angela Dolcinboutique
    9 Maggio 2014 at 19:27

    Sono deliziose Sonia, anche io le conosco bene, d'estate le mangiamo spesso ammorbidendole con poca acqua e condite con pomodoro, olio buono e basilico….buonissime. Che bella ricetta cara Sonia e stai tranquilla che i momenti un pò fiacchi arrivano per tutti…poi passano e torna tutto a posto. Bacioni

  • Reply
    spuntiespuntini senza glutine
    9 Maggio 2014 at 21:37

    La nostra prima volta sarà un pic-nic con friselle….e 7veli :O____
    Baci e buon GFFD 😉

  • Reply
    La Gaia Celiaca
    10 Maggio 2014 at 9:36

    Anche le friselle?!?!!
    Saranno anche di Alice ed Ellen, ma la mano di Sonia è sempre la mano di Sonia.
    Bravissima!

  • Reply
    paola
    10 Maggio 2014 at 12:43

    brava è da tanto che voglio rifarle, felice weekend

  • Reply
    lacassataceliaca
    10 Maggio 2014 at 15:16

    Angela, ma solo io non lo conoscevo allora! meglio tardi che mai! le farò come mi consigliate, non vedo l'ora. Grazie di tutto tesoro, un bacione grande e buon we

    Spuntine, ahhahah ho colto l'allusione 😉 ha aha ha grazie mille we bacioni a voi

    Gaia, che carina sei! grazie mille e baciiiii

    Paola, grazie mille e felice we anche a te

  • Reply
    Le Bloggalline
    14 Maggio 2014 at 15:28

    Grazie Soniuz per la tua partecipazione le Friselle sono un elemento culturale e direi storico della nostra bella Italia 🙂 baci Monica

    • Reply
      lacassataceliaca
      14 Maggio 2014 at 16:39

      grazie a voi/te cara Monica, per me è solo un vero piacere! baciuzzi

  • Reply
    Fabipasticcio
    17 Maggio 2014 at 9:48

    Bravissima! Proverò a farle anche io, ma anche senza proteine del latte.
    Adoro questo tipo di pane soprattutto in estate, a me ricordano i bagel americani, ma sai io con le contaminazioni ci sguazzo.
    Sorrisi a profusione 😀

    • Reply
      lacassataceliaca
      17 Maggio 2014 at 17:46

      grazie Fabi! il merito non è mio, ma sono felice lo stesso del risultato! la prossima volta li farò come mi consigliano le esperte! baciuzzi

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.