Dessert/ Gelati

Gelato alla crema variegato all’amaretto

Cet article est disponible en: Français (Francese)

Gelato alla crema variegato all'amaretto - La Cassata Celiaca

Gelato alla crema variegato all’amaretto – La Cassata Celiaca

Antò…fa caaaaldo!

Eccoti un gelato alla crema variegato all’amaretto!

Dopo avere programmato le uscite dei post per due settimane sono un pò a corto di preamboli, quindi la faccio breve e vi offro questo gelato.

La base è gusto crema e la variegatura è una delle tante proponibili.

Oggi mi andava questa e mi sono leccata i baffi!

Il neutro è un addensante/stabilizzante a base di semi di carrube, farina di semi di guar e destrosio monoidrato che si usa nelle gelaterie.

Se non lo avete, fa nulla, verrà un pò meno cremoso e indurirà di più in freezer, ma sarà buono lo stesso.

Infine, la gelatiera: è chiaro che averla agevola tantissimo.

L’alternativa è una gelatiera da usare con la planetaria, quella che non ha compressore, ma ha la vaschetta da mettere in congelatore.

Fa il suo lavoro, ma può fare un solo tipo di gelato alla volta e per un lasso di tempo di circa 30 minuti, dopo va rimesso in congelatore per svariate ore.

Senza gelatiera forse sarebbe meglio optare per una base di natura diversa, il gelato “furbo” per intenderci, quello con panna montata e latte condensato.

A presto


Gelato alla crema variegato all'amaretto - La Cassata Celiaca

Ingredienti

40 g tuorli

580 g latte

60 g panna frsca

160 g zucchero

25 g miele Rigoni di Asiago

30 g destrosio (se non lo avete usate lo zucchero)

2 g neutro (facoltativo; ogni neutro ha il suo dosaggio per litro di latte, leggere le indicazioni)

per la variegatura:

Top Fabbri all’amaretto senza glutine

amaretti senza glutine Senzaltro

 

Procedimento

Mescolare i tuorli con lo zucchero, il destrosio, il neutro, il miele e poi diluire con latte e panna.

Versare in casseruola e cuocere mescolando di continuo come si fa per una normale crema inglese.

Quando il composto raggiunge gli 82° (oppure quando vela il cucchiaio di legno), spegnere e travasare in una ciotola.

Fare raffreddare e versare in gelatiera.

Servire nelle coppette, decorando con sciroppo all’amaretto e amaretti sbriciolati.

 

Cet article est disponible en: Français (Francese)

You Might Also Like

17 Comments

  • Reply
    Katia D G
    19 Luglio 2013 at 5:31

    Finalmente la gelatiera! A me i preamboli mancano un pò, ma per oggi mi consolo con questo buonissimo gelato variegato. Bacioni.

  • Reply
    annaferna
    19 Luglio 2013 at 6:27

    ciao Sonia
    purtroppo non ho la gelatiera e quindi prendo virtualmente la tua coppa !!
    bella diretta senza preamboli ^___^
    bacio

  • Reply
    Stefania
    19 Luglio 2013 at 6:40

    Nemmeno io ho la gelatiera per cui aspetto di assaggiare quello tuo 😉
    Mi sento già più fresca!
    Baciiii

  • Reply
    paneamoreceliachia
    19 Luglio 2013 at 7:43

    Buonissimo! Anche a me sono piaciuti molto gli amaretti…ma me li sono mangiati così nudi e crudi!
    La tua proposta è davvero speciale!
    Un abbraccio forte forte,
    Ellen

  • Reply
    Elisa
    19 Luglio 2013 at 8:09

    Mmmm adesso ne voglio una coppa, come facciamo?? 🙂
    Un bacione e buon weekend!

  • Reply
    Federica Simoni
    19 Luglio 2013 at 9:22

    ………..sono svenuta davanti a questa stupenda coppa!!!! buon week end!!!!

  • Reply
    CaterinaMotta CakeLover
    19 Luglio 2013 at 12:12

    devo comprarla, prima o dopo, questa benedetta
    gelatiera…anche se sono consapevole di non avere più spazio in cucina! Intanto gusto con immenso piacere questa tua coppa di gelato favolosa!!!! Un abbraccio, cara Sonia!!!

  • Reply
    Nonna Papera
    19 Luglio 2013 at 13:07

    Buonissimo!!! Ciao carissima 🙂

  • Reply
    Vaty ♪
    19 Luglio 2013 at 13:25

    e che gelato delizioso e fresco tesoro!! quella chicca dell'amaretto per me lo renderà assolutamente prelibato! :*

  • Reply
    Sonia
    19 Luglio 2013 at 17:06

    Katia, ahhahahha ne avevo fatti troppi nei post precedenti…ti consoli lunedì 😉 bacioni

    Annaferna, ok..lo mangio io per te…vera amica sono io!! grazie e baciii

    Stefania, cioè nel senso che ti senti più fresca perchè vienei giù o ti senti più fresca perche mangi il gelatino? no, perchè è giusto che ti avverta che qui fa caaaaaaldissimo!! grazie gioia, bascetti!

    Ellen, hihihi pur'io! messi nel gelato e finiti a sboccolcelloni 😉 grazie e bacioni

    Elisa, te la mando via posta celere1? grazie carissima, bacioni e buon we

    Federica, grazie mille! buon we anche a te

    Caterina, io l'ho ricevuta l'anno scorso come regalo di compleanno e non mi pareva vero! avevo la non auto refrigerante che mischina lavorava bene ma aveva delle défaillances.. faccio fatica a conservarla per motivi di spazio, ma sarei disposta a coricarmela nel letto se dovessi 😉 baciiii

    Rosalba, grazie tesoro, bacioni

    Vaty, grazie giuiuzza! ci sta divinamente bene l'amaretto in effetti. bacioni e buon we

  • Reply
    Anna Lisa
    20 Luglio 2013 at 9:07

    Tesoro che bello tornare qui, è come tornare a casa 🙂
    Lo sai come sto messa quindi sono certa che avrai perdonato l'assenza!
    Sai bene che sei sempre nel mio cuore…insieme ai tuoi gelati 😀

    Baciuzzi

  • Reply
    Simona
    21 Luglio 2013 at 6:45

    ciao! sono anche io tra le finaliste del contest di Santin! ho visto il tuo blog ed è bellissimo! ti seguo volentieri. Buona domenica e a presto!

  • Reply
    Sonia
    21 Luglio 2013 at 15:35

    AnnaLisa, bentornata tesoro! certo che ti perdono! bacioni e buona domenica

    Simona, ciao e congratulazioni! grazie mille e complimenti anche a te, Ti seguo anche io, buona domenica

  • Reply
    Alessandra
    22 Luglio 2013 at 4:25

    Sei eccezionale Sonia…non dev'essere facile trovare soluzioni cosi' gustose ogni giorno, sei grande. Una coppa del tuo gelato…sogno…qui di amaretti neanche traccia…

  • Reply
    Sonia
    22 Luglio 2013 at 11:04

    Alessandra, grazie mille! è la golosità che muove le mie mani 😉 mi dispiace molto che tu non trovi gli amaretti, ma se hai le mandorle falli in casa….. bacioni

  • Reply
    Valentina - La Pozione Segreta
    23 Luglio 2013 at 15:11

    Che buono, l'ho fatto simile ed è da leccarsi i baffi!

    • Reply
      Sonia
      23 Luglio 2013 at 15:28

      Vale, ma quantu si duci!!? grazie!

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.