Non categorizzato

Torta Amaretto di Gaia, senza glutine

Ingredienti:
2 cucchiai fecola di patate senza glutine
1 cucchiaio farina di mais finissima senza glutine
1 cucchiaio farina di riso finissima senza glutine
200 gr. mandorle sbucciate
200 gr. zucchero
4 cucchiai zucchero
4 uova
110 gr. burro fuso
1/25 bustina lievito per dolci senza glutine
Tempo di preparazione: 15 min.
Stampo apribile due fondi Guardini linea Keramìa
Buon lunedì, vi auguro una bella settimana assolata e piena di belle cose.
Oggi vi propongo la Torta Amaretto di Gaia, una torta proposta da una toscana ma dai sapori sicilianissimi, poteva non piacermi? 
E’ una torta dalla preparazione semplice, ma da tanta soddisfazione. 
Seguite passo passo le indicazioni di Gaia e non avrete difficoltà. 
Io, non avendo una teglia da 28 cm, ho deciso di usarne  una a cerniera da 24. Poichè sia la base che la parte superiore devono essere poco spesse, l’uso dello stampo adatto è importante per evitare sia che la torta gonfi molto, sia che la parte superiore alle mandorle rimanga un pò umida…ed è ciò che è successo a me.
La torta è buonissima! Il sapore somiglia molto, come dicevo a Gaia, ai pasticcini alle mandorle che mangiamo qui e come dice Gaia l’indomani è ancora più buona.
Vi invito a vedere la sua e a leggere la ricetta dalla fonte originale.
Grazie mille Gaia :-X
Preparazione:
– Sbattere i tuorli con 4 cucchiai di zucchero, poi incorporare a filo il burro fuso e infine le farine e il lievito setacciati.
– Imburrare e infarinare lo stampo da 28 cm e versare l’impasto, sarà uno strato sottile e così deve essere.
– Frullare le mandorle in una polvere sottile e mescolarle allo zucchero.
– Montare gli albumi a neve e incorporali, un cucchiaio alla volta, alla farina di mandorle.
– Distribuire questo impasto sul precedente e infornare a 180° per 35/40′.
– Lasciare raffreddare, smodellare e servire.

 
 

You Might Also Like

14 Comments

  • Reply
    Valentina - La Pozione Segreta
    27 Maggio 2013 at 9:11

    Ha un aspetto buonissimo Sonia, chissà com'è golosa…bravissima!

  • Reply
    Dolcinboutique
    27 Maggio 2013 at 14:29

    E' proprio quello che avevo pensato leggendo gli ingredienti: deve avere quel delizioso sapore dei pasticcini di pasta di mandorle :). Io li adoro! Un saluto, angela

  • Reply
    Stefania
    27 Maggio 2013 at 14:54

    Non ci credo che somiglia ad una pasta di mandorla, devo assolutamente provare ihihih 😉
    E cade proprio a fagiolo perché proprio ieri ho preso una decisione a lungo rimandata: avevo un sacchettone di mandorle da schiacciare che mi aveva dato la mamma la scorsa estate e per evitare che al mio posto le mangiassero degli esseri non umani le ho schiacciate, dopo un'ora di lavoro – a quattro mani – e una casa disseminata di frammenti di gusci, ho riempito una scodellina con solo mezzo chiletto di mandorle…
    Mi hai fatto venire voglia sia di questa torta che delle paste di mandorla, per il momento mi consolo con la prima!
    Bacetti

  • Reply
    Giovanna
    27 Maggio 2013 at 18:24

    Wow! E' magnifica! Adoro i dolci con le mandorle!
    Un bacione

  • Reply
    Giovanna Bianco
    27 Maggio 2013 at 21:27

    buonissima, immagino il profumo!!!!!!

  • Reply
    La Gaia Celiaca
    27 Maggio 2013 at 21:42

    grazie sonia, mi ha fatto tanto piacere che tu l'abbia rifatta!

  • Reply
    paneamoreceliachia
    28 Maggio 2013 at 7:17

    Buona settimana anche a te Soniuccia, qui venerdì ha nevicato, c'ho incazzatura fin sotto le unghie!!!!! UFFFFF
    Speriamo che l'estate arrivi, perché ormai sulla primavera non ci conto più!!!!
    buona la torta.
    baci
    ali

  • Reply
    sississima
    28 Maggio 2013 at 9:40

    quanto mi piace questo dolceeeeeeeeeeeeeee, un abbraccio SILVIA

  • Reply
    Sonia
    28 Maggio 2013 at 15:31

    Vale, è stragolosa!! baci :-X

    Angela, allora questa torta non può non piacerti 😉 cari saluti a te 😀

    Stefania, mih…abbiamo avuto la stessa pinsata per lo stesso 'ntifico motivo! solo che io ci ho messo due ore e mi sono venute le bolle nelle dita, ma per un amore mille pene! questo dolce è buonissimo e tutti lo possono mangiare..anche gli intolleranti al lattosio perchè hanno chi gli fa il burro chiarificato 😀 bascetti gioia :-X

    Giovanna, grazie carissima, bacioni :-X

    Giovanna Bianca, si spandeva per casa ed era meglio di chanel :-DD

    Gaia, credimi..il piacere è stato tutto mio!! grazie cara e bacioni 😡

    Alice, si ho sentito..uffa..anche oggi noi abbiamo avuto brutto tempo..uffa..ma la torta mi ha consolata 😉 baciuzzi :-X

    Silvia, grazie ciccia, bacioni :-X

  • Reply
    El'ò
    28 Maggio 2013 at 22:04

    ciao, complimenti per il blog 🙂 se ti va passa a vedere il nostro primo food-contest ^^
    http://letrecucchiarelle.blogspot.it/2013/05/food-contest-la-ricetta-del-cuore.html

  • Reply
    monica zacchia
    29 Maggio 2013 at 7:50

    io voglio questa!
    mi piacciono le torte semplici ma dal sapore che ti inonda, quelle torte che si spaccano sulla parte superiore e poi si siedono perfettamente sul piatto per offrirtene una fetta perfetta! strabuonissima, la vorrei qui sulla scrivania… un abbraccio bella Soniuz amica ***mony

  • Reply
    Sonia
    29 Maggio 2013 at 15:11

    El&, grazie 😀

    Monica, a te che sei sicula d'adozione sta torta piacerebbe assai 😉 ciccia, mi piacerebbe tanto potertela offrire, questa e altre 😉 ma devo dirti la verità: tu mi metti soggezione, sei troppo brava caspita, ma sai l'ansia da prestazione con te??!! 😉 facciamo che tu ne fai una a me bruttissima e pessima e poi te ne faccio una io :-)) hihihi grazie gioia bella (e lo posso dire forte!) e baciuzzi :-X

    • Reply
      monica zacchia
      28 Giugno 2013 at 4:48

      nuuuuuuu tu non sai quello che sei, ecco qual è il problema! te lo dico io! XXXXXXX

    • Reply
      Sonia
      28 Giugno 2013 at 13:48

      love love love 😡

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.