non catégorisé

Babybel, piccolo formaggio e grande divertimento: pizzette di pasta sfoglia

Questo articolo è disponibile anche in: Italiano (Italien)

Ingredienti:
pasta sfoglia (per me senza glutine)
prosciutto cotto
salsa di pomodoro
origano
Tempo di preparazione: 5 min.

Oggi vi propongo una ricetta sfiziosa, velocissima  e divertente. Chi non conosce Babybel? La sua forma originale e divertente è cosa nota, come è nota la qualità di questo formaggio. 
Viene prodotto dal 1952 nella regione di Nantes, Pays de la Loire ed è un formaggio genuino con latte pastorizzato, caglio e fermenti lattici. Ha un apporto nutrizionale di 298 cal per 100 gr. e 66 cal. per porzione e contiene 88% della razione giornaliera raccomandata di calcio, è privo di additivi e di glutine. Inoltre, in occasione degli Europei di calcio 2012, da maggio nelle confezioni troverete i Minifoot, dei simpatici mini scarpini da calcio da indossare sull’indice e il medio.

I bimbi potranno modellare la cera rossa che avvolge i Babybel in forma di pallone, trasformare la retina che li contiene in una porta di calcio, organizzare delle mini partite con gli amici e conquistare i miniscudetti.

Si potranno divertire a scattare foto o video delle mini partite e caricarli su www.babybel.it.

Sul sito, inoltre, i bambini troveranno consigli del mister e trucchi per poter giocare come i veri calciatori.

Seguendo un video apposito potranno imparare a truccare la mano come se fosse una maglietta di calcio  e impersonare il proprio calciatore preferito.

Alla fine di questo divertimento cosa proporre ai nostri scatenati mini calciatori? Delle mini pizzette di pasta sfoglia deliziose!

Preparazione:
– Stendere la pasta sfoglia e copparla in piccole forme rotonde o ovali.
– Forare il centro con i rebbi di una forchetta, tralasciando i bordi.
– Coprire con del prosciutto cotto, un goccio di salsa di pomodoro e del Babybel tagliato a metà.

– Spolverizzare con dell’origano e un pizzico di sale e cuocere in forno già caldo a 220° per 10″.

Articolo sponsorizzato
Viral video by ebuzzing

You Might Also Like

23 Comments

Leave a Reply

Ce site utilise Akismet pour réduire les indésirables. En savoir plus sur comment les données de vos commentaires sont utilisées.