Non categorizzato

Vitello con funghi e spinaci

Questo articolo è disponibile anche in: Français (Francese)

Ingredienti per 6 persone:
1,5 kg carne di vitello a dadini
700 gr. porri
2 cucchiaini di timo fresco tritato
125 ml vino bianco secco
2 dadi per brodo di pollo
425 gr. pomodori pelati in scatola
500 gr. champignons
1 peperono rosso
500 gr. spinaci
basilico fresco
300 gr. riso pilaf

Tempo di preparazione: 25 min.

Preparazione.
Non lasciatevi ingannare dai numerosi ingredienti e lasciatevi tentare, invece, da questa ricetta che, vi assicuro, è da leccarsi i baffi. Con questa credo di avere sfruttato fino al midollo ( in base ai miei gusti) la rivista (antidiluviana) dalla quale ho preso un sacco di ricette preparate di recente. Neanche una di queste si è rivelata un flop, erano precise nei tempi, modi e ingredienti e non è facile avere ricette così attendibili. Faccio presente a chi (avete tutta la mia ammirazione per la forza di volontà e la mia invidia perchè in me è carente!!), per amore o per forza, sta seguendo una dieta orrenda, sacrificante e senza fine che questa ricetta è priva di grassi e, visti gli aromi presenti e la sapidità degli ingredienti, io non ho usato affatto i dadi previsti!
Passiamo al dunque. In una casseruola capiente dal fondo spesso (fatta già riscaldare sulla fiamma) rosolare la carne da tutti i lati, aggiungere il porro (per me cipolla) tagliato a rondelle sottili, il timo e lasciare appassire. Sfumare col vino e poi aggiungere i pomodori pelati e il loro sugo, gli champignons tagliati a cubetti e il peperone tagliato a listarelle sottili. Mescolare coprire e lasciare cuocere per circa un’ora e mezza finchè la carne non sarà tenerissima. Poco prima di servire, aggiungere gli spinaci e del basilico tritato (io ho usato spinaci congelati, quindi li ho aggiunti circa 20 minuti prima di spegnere). Se volete e potete, aggiungete un pizzico di pepe o peperoncino. Cuocere il riso (io ho usato quello a chicchi lunghi e sottili della Uncle Ben’s) coprendolo con acqua, coperchiandolo e lasciando che l’acqua venga assorbita per intero (potete anche infornare il riso in una teglia. Io non l’ho salato perchè mescolandolo con la carne si è insaporito abbastanza bene. Una validissima alternativa è l’utilizzo del riso Basmati di suo già molto aromatico). Servire la carne accompagnadola col riso.
Con questa ricetta  priva di grassi partecipo al contest di “Semi di papavero“.

You Might Also Like

3 Comments

  • Reply
    Tiziana
    17 Novembre 2010 at 17:21

    Ommamminamia! nella prima foto il piatto mi sorride ^_^
    Sonia, ne sento il profumino. Un piatto che attrae per l'apparente semplicità, sarà decisamente saporito!

  • Reply
    Elga
    17 Novembre 2010 at 17:25

    La ricetta è perfetta e se non hai il profilo su facebook, non importa!
    Grazie per aver partecipato!

  • Reply
    Sonia
    17 Novembre 2010 at 17:39

    Tiziana: ha sorriso anche a me 😀 grazie carissima :X

    Elga: grazie a te per la bella iniziativa. E' un ottimo modo per incentivare la cucina sana 😉
    Ciao

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.