Non categorizzato

Parmigiana di melanzane

Ingredienti:

1 kg. melanzane nere
300 gr. mozzarella
origano
parmigiano grattugiato
salsa di pomodoro
basilico
olio d’oliva

 

Tempo di preparazione: 1h

Preparazione.

Tagliare le melanzane nel senso della lunghezza in fettine molto sottili (vedi foto). Metterle a strati in uno scolapasta e salare leggermente ogni strato. Fare trasudare il liquido di vegetazione per un’ora circa. Nel frattempo preparare la salsa di pomodoro, condendola con sale, pepe, basilico e un filo d’olio d’oliva. Cuocere e mettere da parte. Preparare adesso le melanzane: per molti anni io friggevo le fettine in abbondante olio di semi e indubbiamente il sapore viene risaltato, ma negli ultimi tempi mi limito a grigliarle bene e poi condisco la parmigiana con un filo d’olio. Prendere una pirofila, versare sul fondo un mestolo di salsa, ricoprire con un primo strato di melanzane allineate che verranno coperte con altra salsa, una spolverizzata di origano, delle fettine di mozzarella e abbondante  parmiggiano grattugiato. Ripetere l’operazione fino alla fine delle melanzane. Terminare con salsa e mozzarella. Condire con un poco d’olio d’oliva e infornare a 180° per 30 minuti. Fare riposare prima di servire, oppure consumarla l’indomani così è più saporita.

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply
    Gialla
    6 Marzo 2010 at 0:10

    Toc toc… Premietto da ritirareeee!

    A presto
    Gialla

  • Reply
    Mariana
    6 Marzo 2010 at 8:11

    Allora sono queste che ti hanno fatto male!!!!!!!per punizione me li mangio………

  • Reply
    Sonia
    6 Marzo 2010 at 16:53

    Ciao Mariana, poverine loro non c'entrano… è la salsa che non riesco a digerire.. 🙁

  • Reply
    Lucia
    25 Settembre 2011 at 10:48

    La parmigiana è un piatto intramontabile… La tua versione è quella più classica: pomodoro, mozzarella, un po' di parmigiano e pronti a leccarsi i baffi 🙂

  • Reply
    Sonia
    26 Settembre 2011 at 9:12

    Lucia, è vero 🙂 ognuno ha la sua versione ma la base è sempre uguale :))

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.