Non categorizzato

Pasta a forno


Ingredienti per 6/8 persone:
500gr. pasta tipo anelletti,
800 gr. carne macinata,
1 grossa cipolla,
1 carota,
sedano
100 gr. pisellini,
vino rosso,
sale
basilico,
2 confezioni di concentrato di pomodoro
150 gr. mozzarella,
formaggio grattuggiato
pane grattuggiato

Tempo di preparazione circa 3 ore.
Preparazione:

Per il ragù sarebbe meglio organizzarsi la sera prima. In una pentola capiente soffriggere cipolla, carota e sedano tritati (o frullati) in un fondo di olio d’oliva. Appena coloriscono aggiungere la carne tritata e mescolare. Far cuocere qualche minuto la carne e sfumare con vino rosso. Aggiungere i pisellini e il pomodoro concentrato. Riempire d’acqua i due barattoli di concentrato e versare l’acqua nella pentola con la salsa, ripetere l’operazione due volte . Mescolare bene e aggiustare di sale, pepe o peperoncino. Fare cuocere a fiamma bassissima per circa due ore. Spegnere e lasciare riposare una notte dopo aver aggiunto anche il basilico. L’indomani cuocere gli anelletti in abbondante acqua salata, scolarli a metà cottura e condirli molto profusamente con il ragù. Insaporire con la mozzarella tagliata a dadini (aggiungo anche altri formaggi più gustosi come emmenthal o provola e potete aggiungere anche pezzetti di prosciutto cotto, se volete) e il formaggio grattuggiato, mescolare molto bene e versare in uno stampo apribile unto d’olio e ricoperto con pane grattuggiato (impedirà alla pasta di attaccarsi allo stampo). Ricoprire con altro ragù e formaggio grattuggiato e cuocere in forno caldo a 220/250° per circa 20/30 min. dipende molto dal forno che ognuno di noi ha in casa. Comunque dopo 20 min. aprire il forno per controllare che la superficie delle pasta non stia bruciando. Lasciare intiepidire e aprire il cerchio dello stampo. La pasta potrà essere servita con la base dello stampo poggiata su un piatto da portata. Se non si possiede uno stampo apribile, va bene anche quello standard e chiaramente la pasta o la si serve nel piatto o per essere tolta dalla tortiera verrà capovolta non appena sarà tiepida. Questa pasta preparata il giorno prima è ancora più gustosa.
Per i celiaci che volessero prepararla, non ricordo se esiste la pasta senza glutine nel formato anelletti, in caso contrario si potrebbe usare una pasta molto corta che tenga bene la cottura. Il ragù che avanza congelatelo e quanto prima vi suggerirò come usarlo…
PS per questa foto ho usato il filtro “Pittura ad olio”….carina no?

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.